Ads-Elysium-lunga

Agropoli: 1400 posti ombrellone e 8 spiagge, presentato il progetto spiagge libere 2020

Attualità 1400 posti ombrellone e 8 spiagge, presentato il progetto spiagge libere 2020
  Condividi:  
2290 29/05/2020

Presentato, in diretta su Cilento Channel dal Sindaco Coppola, il progetto delle spiagge libere per il 2020 del Comune di Agropoli. Un importante progetto per usufruire in sicurezza del mare agropolese, in modo gratuito, ma con qualche regola in più.

Il progetto si suddividerà in due step: nelle prime settimane di Giugno, sarà possibile usufruire delle spiagge senza prenotazione, ma si dovranno solo fornire i propri dati al personale che accoglie in spiaggia, mentre con l’aumento dell’afflusso turistico nei mesi di Luglio e Agosto la prenotazione sarà obbligatoria, tramite l’app dedicata che sarà presto presentata o su linea telefonica dedicata, e sarà una fase di effettivo controllo e di funzione di tutti i servizi di prevenzione previsti dall’Amministrazione in questo progetto.

Le spiagge di cui si potrà usufruire saranno inizialmente 8, 5 sul Lungomare San Marco, 2 a Trentova ed una al Lido Azzurro, e saranno divise in spazi da 10 mq, posti a 3,4 metri tra di loro e a 3 metri dalle file, in cui sarà presente un cilindro nella sabbia, dove dovrà essere inserito l’ombrellone. Il tratto di litorale del Lungomare verrà diviso in 5 spiagge, per un totale di 1028 ombrelloni, mentre la spiaggia del Lido Azzurro ne conterà 187 e le due di Trentova 65 e 82, per un totale di 1362 spazi attrezzati, che con una media di 3 persone a postazione si arriverà ad un’ospitalità di 4086 persone giornaliere. Inoltre, verranno attrezzate anche altre spiagge, come quella della Marina. Nella seconda fase del progetto per la maggior presenza in città ci sarà una prenotazione divisa in due fasce orarie, dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 20, che aumenterà la possibilità di accogliere persone, raddoppiandole.

Sulla spiaggia sarà presente personale addetto al controllo, anche tramite drone, oltre al bagnino, e all’ingresso il personale che verifica le prenotazioni e che sanifica gli oggetti portati in spiaggia.

L’utente è libero di scegliere la zona del litorale di cui usufruire, e potrà prenotare ogni giorno, senza limitazioni settimanali.

Anche gli scogli saranno disponibili per la balneazione, che verranno sempre monitorati, ma inclusi perché favoriscono il distanziamento e favoriscono nuovi spazi.

Sarà presente anche un servizio di sorveglianza notturna sulle spiagge, e l’accesso ad esse avverrà attraverso percorsi prestabiliti e nel rispetto delle normative di sicurezza e delle regole da rispettare.

L’app per il servizio di prenotazione sarà utile per combattere il fenomeno dei vacanzieri irregolari, perché il turista che prenoterà dovrà specificare dove alloggia ad Agropoli, e nel solo caso se è regolare potrà accedere alle spiagge libere attrezzate di Agropoli.

Riguardo i disabili, il Sindaco Adamo Coppola ha confermato la collaborazione con il Raggio Verde e l’implementazione di altri spazi per disabili nei lidi agropolesi, ma anche le spiagge libere saranno disponibili perché attrezzate all’accoglienza di essi.

 

SUDDIVISIONE POSTI OMBRELLONE PER SPA (SPIAGGIA PUBBLICA AGROPOLI)

Sono state individuate complessive 8 SPA: 5 sul lungomare San Marco, da Piazza Gallo all’area antistante il Lounge bar); 2 per la baia di Trentova e 1 presso la spiaggia antistante via Kennedy (Lido Azzurro e Licina)

SPA 1 (Piazza Gallo): 110 posti ombrellone;

SPA 2 (ex distributore carburanti IP): 283 posti ombrellone;

SPA 3 (spazio compreso tra Gold Cafè e Hotel Serenella): 171 posti ombrellone;

SPA 4 (tra Hotel Serenella e Lido Tre Conchiglie): 110 posti ombrellone;

SPA 5 (Lounge bar): 354 posti ombrellone;

SPA 6 (via Kennedy): 187 posti ombrellone;

SPA 7 (lato destro e sinistro Lido Trentova): 65 posti ombrellone;

SPA 8 (lato sinistro Lido Jamaica): 82 posti ombrellone.

Il totale dei posti ombrellone stimato è pari a circa 1.500. Considerando una capienza media di 3 persone per postazione, c’è la capacità di ospitare circa 4.500 persone al giorno. Nel momento di maggiore affluenza (luglio –agosto) potrà venire effettuato uno scaglionamento su due turni giornalieri (mattina e pomeriggio) che daranno la possibilità di ospitare circa 9.000 persone sulle SPA. Tale numero non comprende i posti ombrellone che sono presenti presso gli stabilimenti balneari e gestiti autonomamente dai rispettivi gestori.

Tutta la spiaggia ed i flussi che la caratterizzano saranno gestiti da remoto, attraverso una specifica applicazione informatica. Tali accorgimenti permetteranno di conoscere in tempo reale la quantità di persone presenti sulla spiaggia, i controlli cui si sono sottoposti, i processi di sanificazione effettuati all’ingresso e lo spostamento effettuato nell’ambito della stessa. La combinata azione di controllo, affidata alle postazioni di salvataggio e all’attività dei droni che coprono l’intera superficie della spiaggia, permetterà di intervenire in ogni momento in caso di assembramenti o comportamenti errati da parte dei fruitori.

Questo il link del video del sindaco Adamo Coppola in merito al Piano Spiagge:

https://www.facebook.com/adamocoppola.agropoli/videos/3010191425694246/