Pollica: Accesso alle spiagge libere, sindaco Pisani: “Pronti dal 15 giugno in tutta sicurezza”

Attualità Accesso alle spiagge libere, sindaco Pisani: “Pronti dal 15 giugno in tutta sicurezza”
  Condividi:  
3259 27/05/2020

 

C’è fermento nel Cilento costiero per la ripartenza della stagione balneare, e in questo caso, è intervenuto su Cilento Channel, il Sindaco di Pollica, Stefano Pisani, per parlare della gestione delle spiagge libere nel Comune da lui guidato, ma anche della vicenda assistenti civici di cui si sta discutendo molto a livello nazionale.

Con i Sindaci della costa stiamo cercando di avere un atteggiamento univoco – afferma Pisani riguardo la strategia che verrà adottata – per strutturare un sistema adeguato nella gestione dell’arenile libero. Siamo orientati tutti verso la prenotazione e il distanziamento segnalato sulla spiaggia. Si sta ragionando su come effettuare la prenotazione e sulla sorveglianza, gli assistenti civici non ci sembrano adatti per garantire un presidio adeguato. La polizia municipale mi sembra necessaria e siamo orientati nel chiedere a Regione e Governo un fondo più consistente di quello di Spiagge Sicure. Noi garantiremo delle vacanze in sicurezza a chi sceglierà il Cilento”.

Proprio sulla questione assistenti civici, Pisani è stato molto critico: “È opportuno che il Governo capisca che gli assistenti civici che dovrebbero aiutare le Amministrazioni nei periodi di maggior flusso turistico, se sono persone inoccupate tutto l’anno non possono andare a fare i volontari sugli arenili per un piccolo rimborso spese. Tenteranno di lavorare stagionalmente per avere anche i contributi e chiedere la disoccupazione. Ho la sensazione che si viva su un altro pianeta, per fare questo c’è bisogno di personale qualificato. Si è abusato del volontariato – dichiara il Sindaco – ora serve dare serie occasioni di lavoro”.

Il Sindaco di Pollica, inoltre, ha annunciato che le spiagge libere al momento sono già accessibili provvisoriamente, seguendo le regole di distanziamento interpersonale, degli ombrelloni e i vari divieti. Ma dal 15 Giugno verrà attivato il servizio di prenotazione, e lo spazio sulle spiagge verrà dato prioritariamente a chi è di Pollica o a chi ci sta in vacanza. Le stime del Sindaco Stefano Pisani prevedono 1600-1800 postazioni totali, da utilizzare in due fasce orarie.