Turismo: Assohotel Confesercenti, firmato il protocollo nazionale “Accoglienza Sicura”

Attualità Assohotel Confesercenti, firmato il protocollo nazionale “Accoglienza Sicura”
  Condividi:  
388 28/04/2020
Un piano per far ripartire in sicurezza il comparto ricettivo. Assohotel Confesercenti ha presentato oggi al governo, insieme alle associazioni Federalberghi e Confindustria Alberghi, un protocollo nazionale che individua efficaci misure di prevenzione della diffusione del virus SARS-CoV-2, con l’obiettivo di tutelare la salute degli ospiti e dei collaboratori. Il protocollo è stato redatto da una task force delle diverse categorie con l’ausilio di consulenti in materia di igiene e sicurezza e sotto la supervisione di un esperto in malattie infettive.
“Accoglienza Sicura” ha l’obiettivo di tutelare la salute degli ospiti e dei collaboratori e di realizzare l’equilibrio necessario per garantire l’erogazione del servizio in condizioni di sicurezza e sostenibilità, senza snaturarne le caratteristiche.
“Il mondo del turismo non si rassegna all’immobilismo: nonostante le difficoltà, le imprese del ricettivo si organizzano per fornire il proprio servizio nella sicurezza di tutti”, commenta il Presidente di Assohotel Claudio Albonetti. “Speriamo che alla fiducia degli operatori corrisponda
una ripresa dei flussi turistici.
Nella speranza che la stagione, sebbene sottotono, possa comunque rappresentare un punto di ripartenza per turisti e imprese”.
Tommaso Battaglini, dichiara: “il mondo del turismo rappresenta il 15-18% del PIL italiano, con il documento sottoscritto che tutti i nostri operatori seguiranno, si vuole indicare una strada con al primo posto la sicurezza dei lavoratori e degli ospiti al fine del rilancio in tutta sicurezza del settore, su un territorio di rara bellezza”.