Ads-Bcc-Comunicilentani-lunga

: Attualità: le nuove frontiere professionali dell’economia digitale e gli sbocchi lavorativi

Attualità Attualità: le nuove frontiere professionali dell’economia digitale e gli sbocchi lavorativi
  Condividi:  
95 25/08/2020

L’economia digitale è frutto della rivoluzione che il Web ha attuato nelle nostre vite negli ultimi anni, nonostante si parli sempre di più anche di negozi virtuali, tutto ciò non ha proprio niente a che fare con la finzione ma sta diventando il cuore pulsante dell’economia e della finanza mondiale. Negli ultimi anni, le statistiche e le previsioni sono state proiettate in larghissimo favore del mercato digitale e non hanno mai deluso le aspettative, persino quest’anno in un momento di crisi globale a causa della pandemia di Covid19 e il conseguente lockdown, le eCommerce hanno continuato a fatturare e lo shopping online è stata un’attività in continua ascesa.

Se fino a pochi anni fa su internet era possibile trovare idee di lavoro per arrotondare lo stipendio, oggi esistono dei veri e propri sbocchi lavorativi e nuove professioni, completamente rivolte al Web. Anche nel caso dello smart working introdotto durante il lockdown, c’è stata un’evoluzione verso l’ottimizzazione dei tempi e dei costi, che molte aziende nel mondo già avevano attivato. Questa modalità di lavoro a casa consente i dipendenti di ottimizzare i tempi ed eliminare quelli relativi al raggiungimento fisico del posto di lavoro, problema esistente soprattutto nelle grandi città, e alle aziende di risparmiare sui costi di locazione e d’affitto.

Anche nel settore dell’istruzione si è proceduto con le lezioni e gli esami online nelle università, per andare a scuola nei mesi di lockdown, bisognava accendere il computer ed entrare in un software, ormai anche gli insegnanti e i dipendenti pubblici si stanno digitalizzando, ma le nuove occasioni professionali che internet ha creato sono davvero numerose e ricoprono diverse figure, alcune che già esistevano e che hanno subito il processo di digitalizzazione, altre del tutto nuove inerenti settori digitali specifici.

Negozi virtuali e marketing digitale

La rivoluzione digitale del Web è incominciata sicuramente con le eCommerce, quando il mondo è diventato un immenso centro commerciale, favorito dalle piattaforme di market place. I grandi siti di acquisti e vendita come eBay e Amazon hanno contribuito in maniera decisiva allo shopping online, mettendo i venditori e i negozi, ma anche in grandi brand, in una posizione dove digitalizzare la propria attività commerciale è diventata una norma per vendere. Il mercato digitale ha messo d’accordo venditori e compratori, infatti è possibile fare shopping online 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 perché le eCommerce non hanno orari di chiusura, inoltre, gli acquisti online hanno migliorato la possibilità di comprare prodotti ad un prezzo più basso.

Dall’altro lato, i venditori si sono trovati ad affrontare una fortissima presenza di competitor online, provenienti da tutto il mondo, per questo è nata l’esigenza del marketing digitale, che è tutt’oggi una fonte inesauribile di nuove professioni e sbocchi lavorativi. La maggior parte dei lavori che hanno a che fare con il marketing digitale, vengono spesso svolti in smart working, sopratutto per quanto riguarda le figure freelance. Persino gli ingegneri informatici che nella maggior parte dei casi lavorano per un’azienda specifica, in molte situazioni non si recano in ufficio ma controllano o svolgono le proprie mansioni da remoto. Queste brevi analisi rendono bene l’idea di come il mondo del lavoro si stia digitalizzando e sono un esempio di come si svolgono online professioni già esistenti, come quella del pubblicitario, della comunicazione o delle pubbliche relazioni, ma anche di come si siano evolute.

Le nuove figure professionali digitalizzate

Nel settore del marketing digitale, i Social Media Manager sono figure professionali molto richieste che si occupano dell’immagine e della comunicazione aziendale sui social network, inoltre, si trovano a stretto contatto con gli utenti e comunicano con loro quotidianamente. Questa figura professionale si preoccupa di gestire la pagina aziendale di un brand, un’azienda o di un libero professionista, anche degli influencer.

Un’altra figura indispensabile per una buona comunicazione delle aziende, ma anche nel settore dell’editoria e delle vendite, è quella del copywriter, che produce contenuti originali di un blog, un sito oppure valuta ed effettua recensioni di prodotti e servizi. A questo punto è chiaro come anche chi lavora nel settore dell ristorazione, delle riparazioni dei veicoli, del benessere, della medicina, dello sport, dell’abbigliamento e in tantissimi altri settori, abbia bisogno di queste figure e di digitalizzare la propria attività commerciale per avere migliori margini di successo.

Esistono anche figure più tecniche che hanno a che fare con i software e le piattaforme, come i programmatori, gli esperti SEO/SEM, Data Science, e tanti altri. La maggior parte dei lavori che prima si svolgevano in ufficio, stanno subendo un’evoluzione e si stanno digitalizzando, forse, l’unico fattore negativo che si verificherà alla fine d questo processo, sarà l’impossibilità di scambiare quattro chiacchiere con i colleghi nei momenti di pausa, a tutto vantaggio dell’ottimizzazione dei tempi di lavoro, che consentiranno di avere più tempo libero a disposizione.