Cilento: Azione Cattolica diocesana: Presidenza e Consiglio già al lavoro per la “Festa degli Incontri”

Attualità Azione Cattolica diocesana: Presidenza e Consiglio già al lavoro per la “Festa degli Incontri”
  Condividi:  
128 13/05/2020

 

Dopo la nomina del nuovo Presidente diocesano di Azione Cattolica da parte del Vescovo di Vallo della Lucania S.E. Mons. Ciro Miniero, si è formalmente costituito l’ufficio di presidenza e ed è stato integrato il nuovo Consiglio.

Della Presidenza fanno parte la presidente Angela Russo, i Responsabili Adulti Vito Rizzo e Tiziana Cirillo, i Responsabili Giovani Gennaro Di Luccia e Francesca Santarpia, i Responsabili ACR Nadia Oricchio e Stella Attanasio ed il nuovo Segretario nella persona di Antonio Vario, ultimo presidente diocesano. Fanno invece parte del nuovo Consiglio Diocesano di Azione Cattolica per il Settore Adulti Gianfranca De Vita, Maria Rizzo, Francesco Formisano e Ilaria Di Matteo, per il Settore Giovani Mariachiara Voria, Maria Rosaria Prinzo, Costanza Ruggiero e Angelica Di Caterina, per il settore ACR Antonia Vitale, Davide Mancuso, Rossella Arena, Franca Di Scola.

Con il nuovo organigramma rappresentativo delle diverse realtà associative parrocchiali presenti nelle cinque Foranie della Diocesi è partito quindi un nuovo triennio in continuità con l’attività della presidenza retta da Antonio Voria che ha guidato l’Azione Cattolica diocesana per un doppio mandato e che ha visto svolgersi lo scorso 9 febbraio anche la chiusura dell’anno celebrativo dei 100 anni dell’AC diocesana, una realtà associativa ricca di storia ma che si apre alle nuove sfide della modernità. Nonostante il periodo di isolamento imposto dal Coronavirus le attività dei vari settori in questo periodo sono continuate anche on line attraverso le piattaforme digitali, sia con i bambini, che con i giovani che con gli adulti. Il prossimo appuntamento sarà sabato 23 maggio con la “Festa ACR Diocesana degli Incontri” che si svolgerà in maniera virtuale a partire dalle ore 17.00 nella quale i bambini e i ragazzi potranno raccontare la bellezza di vivere il proprio Comune.