Agropoli: Continua il lavoro dei tavoli tecnici, Coppola: “Oggi lavoro intenso con maggioranza e opposizione”

Attualità Continua il lavoro dei tavoli tecnici, Coppola: “Oggi lavoro intenso con maggioranza e opposizione”
  Condividi:  
692 06/05/2020

 

Intervento serale del Sindaco di Agropoli Adamo Coppola, in diretta ieri su Cilento Channel, avvenuto in seguito ad una giornata di lavoro per le forze politiche agropolesi, che si sono riunite nuovamente per elaborare le proposte per la ripartenza della città.

“Oggi c’è stato un tavolo politico con maggioranza e opposizione, che ha avuto l’intenzione di mettere tutte le idee per la ripresa su un documento unico. E’ stato un lavoro intenso – dichiara Coppola – abbiamo fatto un buon lavoro che fra poco tempo diverrà un importante risultato. Negli argomenti trattati c’è la battaglia sull’Ospedale da continuare, la pulizia delle spiagge e una balneazione su più zone, ma anche la chiusura al traffico del Lungomare per consentire ai commercianti di avere maggior spazio. Abbiamo tenuto presente tutte le idee arrivate da altre forze politiche e dalle associazioni. Sono state messe in un documento, che credo sarà deliberato all’unanimità e ne sono contento”.

Oltre al lavoro dei tavoli tecnici, il Sindaco ha commentato anche l’andamento della prima giornata della consegna delle mascherine:

“Abbiamo distribuito abbastanza bene – afferma il primo cittadino – in alcune sedi si è partiti con qualche minuto di ritardo per problemi con le altre mascherine messe a disposizione dal Comune, i primi utenti non hanno avuto le mascherine in più e possono richiederla da venerdì. Ci può essere stata qualche imprecisione, un po’ di fila ma poi si è riusciti a smaltirle più velocemente. Sono state 2000 le persone servite, quindi più o meno circa 4500 mascherine distribuite”.

Adamo Coppola, in chiusura, ha anche confermato la rimozione di tutte le varie barriere stradali e delle limitazioni sulle uscite per la spesa. Riguardo il cimitero, il Sindaco ha annunciato che ci si potrà accedere da lunedì a sabato dalle ore 9 alle ore 12 previa prenotazione telefonica, e non più di 20 persone all’ora.