Agropoli: Dal 25 ottobre niente radiografie presso il “Psaut” dell’Ospedale Civile

Attualità Dal 25 ottobre niente radiografie presso il “Psaut” dell’Ospedale Civile
  Condividi:  
452 22/11/2021

 

Il macchinario della radiologia presente presso l’Ospedale Civile  di Agropoli è guasto dallo scorso 25 ottobre. Non basta il Covid a rallentare e bloccare tutte le attività del nosocomio agropolese. Ora  a far andare in affanno il Psaut ci si mettono pure i guasti irrisolti: all’ospedale di Agropoli da settimane è impossibile fare radiografie. L’unica apparecchiatura diagnostica deputata a eseguirle è andata ko. Il macchinario è stato smontato e rismontato più volte, ma a quanto pare senza dare segnali di “vita”. 

Di fatto allo stato attuale, presso il Civile di Agropoli è possibile svolgere solo Tac. Per il resto, gli utenti vengono puntualmente dirottati verso Vallo della Lucania laddove ce ne sia una esigenza importante altrimenti, nel peggiore dei casi,  gli viene effettuata una Tac che come tutti sanno è un esame di approfondimento che comporta anche più radiazioni .

Dunque,  ancora disagi per i pazienti interessati che si recano presso il presidio agropolese. Intanto il tempo scorre velocemente mentre il ritorno alla normalità e ad un servizio sanitario “efficiente”  è lento e sempre più lontano per i cittadini di Agropoli e non solo.