Ads-Elysium-lunga

Agropoli: Feto partorito in chiesa. Indagini in corso dei carabinieri

Attualità Feto partorito in chiesa. Indagini in corso dei carabinieri
  Condividi:  
132 13/07/2020

Doveva essere una giornata di festa e invece si è trasformata in un giorno orrendo. Era da poco terminata la messa del battesimo della prima bimba di una coppia di cittadini agropolesi quando una donna, originaria della Sicilia e incinta alla 29esima settimana di gravidanza, ha chiesto di andare in bagno. Tutto è durato pochi minuti e quando è uscita dal wc  sconvolta chi era presente ha capito che qualcosa era successo. La giovane mamma ha partorito il suo bambino nel water della parrocchia, probabilmente, senza neanche rendersene conto. A fare la tragica scoperta la cognata che era con loro in sagrestia. Il parroco Don Bruno Lancuba ha immediatamente avvisato il medico e i carabinieri che sono giunti sul posto. Purtroppo per il piccolo non c’è stato nulla da fare. La donna ha partorito il bimbo con tutta la placenta ed il sacco vitellino ancora attaccato. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della compagnia agropolese agli ordini del Capitano Fabiola Garello che in queste ore attendono i risultati di alcune analisi che potrebbero far capire cosa sia successo. La donna è stata poi portata presso l’Istituto Clinico Mediterraneo agropolese dove è attualmente ricoverata per le cure del caso.