Agropoli: Furti sul litorale, C.C. Garello: “Trend in calo rispetto lo scorso anno”

Furti sul litorale, C.C. Garello: “Trend in calo rispetto lo scorso anno”
  Condividi:  
253 05/08/2020

 

I furti lungo il litorale cilentano costituiscono una piaga di questo territorio che va avanti da tempo. Avvengono spesso ai danni di turisti, che ignari del rischio di sostare con l’auto in una particolare zona si ritrovano in situazioni poco piacevoli.

In quest’estate, fra Agropoli e Capaccio Paestum, vicende del genere si sono ripeture spesso, soprattutto negli ultimi tempi, in zone dei due centri cilentani già protagoniste negli scorsi anni di questo tipo di furti, in primis nei pressi della Baia di Trentova ad Agropoli.

Sulla questione di cui si sta molto discutendo, però, è intervenuto il Capitano del Comando dei Carabinieri di Agropoli, Fabiola Garello. Contattato dalla nostra redazione, il Capitano Garello ha dichiarato che il trend dei furti sul litorale costiero, in particolare ad Agropoli, è in calo rispetto lo scorso anno, quando sono pervenute al Comando agropolese 22 denunce per furti, rispetto alle 9 denunce che sono state sporte da cittadini e turisti quest’anno.

Nonostante le discussioni a riguardo in città, e la sempre maggiore richiesta di controlli, arrivano le rassicurazioni dalla Compagnia dei Carabinieri di Agropoli, dove i militari sono già al lavoro per identificare i responsabili e assicurarli alla giustizia.