Agropoli: Gli aggiornamenti del Sindaco sulla ripartenza della città e le chiusure del primo Maggio

Attualità Gli aggiornamenti del Sindaco sulla ripartenza della città e le chiusure del primo Maggio
  Condividi:  
1141 30/04/2020

Intervento in diretta su Cilento Channel, nella serata di ieri, del Sindaco di Agropoli Adamo Coppola, in cui ha aggiornato i cittadini sul lavoro dell’Amministrazione, ma anche di nuove iniziative.

E’ cominciato il lavoro dei tavoli tecnici per studiare la ripartenza di Agropoli, e dopo il tavolo politico che è stato fatto ieri, il Sindaco si è dichiarato soddisfatto per il lavoro svolto:

E’ stato un tavolo molto entusiasmante perché ho visto il Consiglio, senza distinzioni tra maggioranza e opposizione, lavorare in maniera precisa per programmare il futuro della nostra città. L’opposizione ha messo da parte le appartenenze – afferma Coppola – e c’è stato un bel pomeriggio di lavoro. Sono felice perché quando si lavora con passione e voglia di farlo assieme si da un bel segnale”.

Adamo Coppola, ha poi parlato delle chiusure del primo Maggio e dei giorni seguenti: “Per dare un segnale di un minimo ritorno alla normalità – dichiara il Sindaco – abbiamo deciso di non fare ordinanze per sabato 2 e domenica 3, quindi le attività commerciali saranno aperte. Il primo Maggio tutte le attività rimarranno chiuse. Però oltre a farmacie, parafarmacie, edicole e pompe di benzina, in questa data bar, ristoranti e pasticcerie potranno fare consegne a domicilio. E poi, questi locali, dal 4 Maggio potranno anche fare asporto”.

Infine, il primo cittadino ha parlato delle nuove modalità per ottenere i pacchi alimentari, che da oggi potranno essere richiesti solo telefonicamente al numero 3316601621, e che dal 4 Maggio dovranno essere ritirati, tramite appuntamento, presso la sede di piazza della Repubblica direttamente dai cittadini. Ed anche di un’iniziativa riguardante il Piano di Zona ed un contributo per i disabili a cui è possibile fare richiesta: “E’ un finanziamento regionale e si può fare domanda per un contributo a chi nel nucleo familiare ha un disabile con la legge 104. Si sale in graduatoria se il disabile è un bambino. Un’altra discriminante è il reddito isee. Ci sono tutte le indicazioni sul sito del Comune di Agropoli per effettuare la richiesta” conclude il Sindaco Coppola.