Cilento e Vallo di Diano: Guarigione per l’infermiera di Agropoli, tamponi negativi anche in altre zone del Parco

Attualità Guarigione per l’infermiera di Agropoli, tamponi negativi anche in altre zone del Parco
  Condividi:  
812 16/05/2020

Scendono a 3 i casi di Coronavirus ad Agropoli. L’infermiera agropolese del San Luca di Vallo della Lucania, risultata positiva nel mese di Aprile, è stata dichiarata guarita dopo il secondo tampone di controllo e, nel pomeriggio di ieri, dimessa dalla struttura vallese. Nel Cilento ora restano 3 positività ad Agropoli e 1 a Casal Velino e San Mauro La Bruca.

C’è da fare una specificazione riguardo l’ultimo tampone effettuato ad Agropoli. L’anziano, che è tutt’ora ricoverato al San Luca di Vallo della Lucania, è stato trasportato nella notte tra martedì e mercoledì presso il nosocomio vallese per un attacco ischemico transitorio, e non per crisi respiratoria. Dopo il test sierologico, a cui è risultato positivo, è stato sottoposto a due tamponi che ne hanno confermato la negatività al Coronavirus.

Buone notizie anche per Controne. Infatti, negli ultimi giorni, nel paese degli Alburni era stato registrato un caso sospetto di Coronavirus in seguito alle operazioni di screening della popolazione. Il giovane, risultato positivo al test sierologico, è risultato positivo anche al primo tampone, ma il secondo effettuato sul ragazzo, si è poi rivelato negativo. Anche i suoi contatti stretti sono risultati negativi al Covid-19.

Intanto nella provincia di Salerno, su 679 tamponi analizzati presso il Ruggi e l’Ospedale di Eboli riguardanti i residenti nella provincia, solo uno è risultato positivo.