Ads VIlla Franca Liungo

Vallo della Lucania: Il Sindaco Aloia chiarisce la sua posizione: “Sostengo l’apertura del P.O. di Agropoli, serve a tutto il Cilento”

Attualità Il Sindaco Aloia chiarisce la sua posizione: “Sostengo l’apertura del P.O. di Agropoli, serve a tutto il Cilento”
  Condividi:  
782 21/04/2020

Nella diretta di Cilento Channel ad intervenire anche Tony Aloia, il Sindaco di Vallo della Lucania, che ha parlato di Ospedale di Agropoli, ed ha anche chiarito la sua posizione a riguardo, dopo le “scintille” che ci sono state con il Sindaco di Agropoli, Adamo Coppola.

A più riprese ho sostenuto che questo territorio ha bisogno di una struttura sanitaria che possa rispondere alle esigenze dei cittadini, è un diritto. Agropoli ha bisogno di un ospedale con un pronto soccorso e dei reparti adeguati e che possano rispondere alle necessità. La mia posizione non è contro l’apertura, io ribadisco che serve l’apertura dell’Ospedale, la città di Vallo si è sempre resa disponibile su questo. Non dobbiamo chiedere l’apertura del Centro Covid, non serve, serve l’apertura dell’ospedale. L’intervento del Sindaco mi ha mortificato, io sono molto legato ad Agropoli, per cui non serve fare polemiche. Mi sono lamentato di non essere stato coinvolto e ne sono amareggiato, non è il modo giusto di affrontare il problema. Ho sempre detto che non è un problema solo di Agropoli ma di tutto il Cilento, quindi si deve andare insieme da De Luca e chiedere l’apertura. per quale motivo Vallo dovrebbe essere contro Agropoli? Spero di essere finalmente capito, non siamo contro nessuno.

Aloia, poi, continua, citando anche il progetto degli Ospedali riuniti del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano: “Un sindaco che vuole parlare ad un altro sindaco può alzare il telefono e parlarne insieme. Non riesco a capire questa posizione di Adamo. Noi dobbiamo elaborare una proposta che coinvolga l’intero ambito del Parco, dobbiamo chiedere che venga ristabilita l’Asl nel nostro territorio, quella scelta scellerata ha determinato danni notevoli. Il progetto del cosiddetto Ospedale del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, inteso come azienda ospedaliera unica, comincia a maturare, con i vari ospedali del territorio collegati. In qualunque momento siamo disponibili per la pianificazione futura. Noi ci siamo mossi e ci stiamo muovendo, solleciteremo ancora l’Ente Parco”.