Ads-Elysium-lunga

Agropoli: L’appello del Sindaco Coppola in vista del 4 Maggio: “Se ritorna il virus Agropoli è k.o.”

Attualità L’appello del Sindaco Coppola in vista del 4 Maggio: “Se ritorna il virus Agropoli è k.o.”
  Condividi:  
942 30/04/2020

Il consueto appuntamento del Sindaco di Agropoli Adamo Coppola, in diretta su Cilento Channel, anche oggi lo ha visto intervenire sul lavoro svolto in giornata e di alcune novità, ma soprattutto lo ha visto appellarsi alla coscienza dei cittadini agropolesi alle porte del 4 Maggio.

Continua il lavoro dei tavoli tecnici per il progetto di ripartenza di Agropoli: “Oggi ho realizzato una prima call conference con il tavolo tecnico dove abbiamo svolto un ottimo lavoro, a cui hanno partecipato tutti i rappresentanti dei settori ed anche una cabina di regia interna. Con questa squadra oggi ho lavorato in maniera importante. L’esigenza che viene fuori è una soprattutto – afferma Coppola – aumentare gli spazi. Quello che ci aspetta impone per le attività più distanza. Serviranno più su spazi non solo fisici, ma anche di promozione. In questi giorni ci si riunirà nuovamente e si creerà una proposta definitiva. Alcune scelte saranno dirompenti e mi auguro che la popolazione le accolga positivamente”.

Il Sindaco Coppola ha poi parlato delle strade d’accesso con i comuni limitrofi: “Le strade secondarie chiuse verranno aperte, già volevo farlo in questi giorni, ma poi ho visto tanta gente in strada e mi sono frenato. L’idea è sempre di uscire con attenzione, ma secondo me si è trasferita in modo non razionale nei cittadini. Dopo il week-end si vedrà cosa fare”. Inoltre, parlando sempre di comuni limitrofi, il Sindaco ha chiarito che le attività non potranno effettuare consegne in questi comuni, ma solo nel proprio.

In chiusura, Adamo Coppola, lancia un appello ai cittadini di Agropoli in vista del 4 Maggio: “Non ci dobbiamo dimenticare che appena ci si rende conto che un area territoriale dovesse dare segnali di ritorno del virus, verrà immediatamente isolata. Ricadere in una situazione di questo tipo nel periodo estivo – dichiara il Sindaco – metterebbe k.o. Agropoli. Non facciamo l’errore di buttarci fuori il 4 Maggio, altrimenti abbiamo bruciato il nostro futuro. Non si potrà uscire di casa per fare passeggiate, le sanzioni rimangono, così come l’autocertificazione. Se vogliamo utilizzare le nuove possibilità di uscite per violare le regole, io vi controllerò in modo deciso perché rischiamo di tornare nelle condizioni di prima” conclude il primo cittadino agropolese.