Roscigno: Nuovi cestini per la raccolta rifiuti e per le deiezioni canine, fototrappole per individuare chi non rispetta le regole.

Attualità Nuovi cestini per la raccolta rifiuti e per le deiezioni canine, fototrappole per individuare chi non rispetta le regole.
  Condividi:  
181 05/05/2021

 

L’amministrazione comunale di Roscigno, retta dal sindaco Pino Palmieri, nei giorni scorsi ha dato il via ad una nuova ed importante iniziativa: nuovi cestini destinati alla raccolta rifiuti in diversi angoli del paese, sono state anche acquistate quattro fototrappole per la lotta contro l’abbandono dei rifiuti, a dichiararlo è stato il primo cittadino sul suo profilo facebook mostrando le foto.

Il Comune, inoltre, ha pensato anche agli amici a quattro zampe, posizionando appositi cestini con il simbolo di un osso, che consentiranno la raccolta delle deiezioni canine anche per chi sarà sprovvisto di attrezzi o sacchetti idonei. Una scelta dettata di sicuro per ragioni di buon senso oltre che di igiene.

Raccogliere le deiezioni canine oltretutto è un obbligo imposto dalla legge oltre che un dovere civico ma purtroppo esistono ancora molti proprietari che sembrano disinteressati e continuano a non raccogliere gli escrementi del proprio cane. Una piccola realtà come Roscigno ha lanciato un esempio che potrà essere accolto e apprezzato anche da tanti altri Enti pubblici, poiché è fondamentale rispettare le regole del vivere comune, impegnarsi a mantenere strade, marciapiedi ed aree, decorose e soprattutto transitabili.