Ads-Bcc-Comunicilentani-lunga

Agropoli: Olio esausto, Coppola:” Possibili sanzioni per chi non lo smaltisce correttamente”

Attualità Olio esausto, Coppola:” Possibili sanzioni per chi non lo smaltisce  correttamente”
  Condividi:  
585 27/05/2020

“Ho piacere nel sapere che i cittadini hanno a cuore la città, ma anche il Sindaco la ha a cuore, e non voglio fare l’uomo solo al comando”.Così il primo cittadino di Agropoli Adamo Coppola interviene sulle ultime polemiche che hanno interessato le chat di Facebook riguardo il benessere ambientale della città.  “Sto discutendo con singoli cittadini per spiegare e capire alcune situazioni”.

A tale scopo, Coppola ha annunciato che gli interventi di manutenzione e pulizia delle spiagge verranno effettuati con macchinari leggeri, e nel caso di Trentova, saranno presenti altri tipi di macchinari al solo motivo di eliminare uno scalino che non permette il naturale ripascimento della spiaggia.

Invece, per quanto riguarda lo smaltimento dell’olio esausto,argomento messo in risalto da un cittadino, Gerardo Scotti, Adamo Coppola ha dichiarato che cominceranno i primi controlli sullo smaltimento vista la dannosità nel gettarlo nel WC o nel lavandino, e potranno anche essere fatte sanzioni per chi non lo smaltisce in modo corretto nel corso dell’anno.

L’olio esausto non è biodegradabile, non è un rifiuto organico, e può perfino inquinare l’acqua potabile e inaridire il terreno dove viene gettato o peggio ancora contaminare il mare. Per smaltirlo, bisogna portarlo presso la sede dell’Agropoli Cilento Servizi in viale Lombardia. All’esterno la ditta Sarim ha predisposto uno specifico contenitore dove può essere versato.

Gli orari per il conferimento sono dalle 7 del mattino fino alle 13. Per qualsiasi informazione si può chiamare il numero verde 800983850.