Ads VIlla Franca Liungo

Agropoli: Ospedale Civile, dal 1° Luglio attivo con sale operatorie, ma inaugurazione posticipata

Attualità Ospedale Civile, dal 1° Luglio attivo con sale operatorie, ma inaugurazione posticipata
  Condividi:  
1045 26/06/2020

 

L’Ospedale Civile di Agropoli è pronto ad essere nuovamente attivo e lo sarà dal 1° Luglio.

Da tempo la struttura è pronta, si attende solo la contrattualizzazione di alcune figure mediche, che sono state reperite quasi del tutto. Il personale mancante, probabilmente verrà spostato con delle turnazioni dal San Luca di Vallo della Lucania ad Agropoli, ma la riattivazione della struttura con il personale già assunto è certa per il primo giorno di Luglio con il pronto soccorso H24, cardiologia, la radiologia, il laboratorio di analisi, ma anche con le sale operatorie per il servizio di week surgery, con la possibilità di ospitare il paziente nel presidio ospedaliero e naturalmente i reparti presenti precedentemente ed il reparto Covid.

L’inaugurazione dell’Ospedale con la presenza del Governatore Vincenzo De Luca, però, sarà posticipata alle prime due settimane di Luglio, con buone probabilità che la visita del Presidente regionale avvenga nella prima settimana.

La struttura agropolese, quindi, si appresta a ripartire. Non sarà l’ospedale completo e con reparti per quasi la totalità delle patologie, chiuso nel 2013, ma è un passo avanti importante per il territorio e soprattutto l’inizio del percorso che porterà l’Ospedale Civile ad essere nuovamente un importante nosocomio, anche migliore di prima.