Lugano: Prestigiosa pubblicazione per Don Bruno Lancuba, con lui anche padre Vincenzo Ippolito e la teologa Lorella Parente.

Attualità Prestigiosa pubblicazione per Don Bruno Lancuba, con lui anche padre Vincenzo Ippolito e la teologa Lorella Parente.
  Condividi:  
344 22/04/2020

L’ultima monografia promossa dall’ABSI, l’Associazione Biblica della Svizzera Italiana, presenta tra gli altri anche i contributi di don Bruno Lancuba e di padre Vincenzo Ippolito, biblisti dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Matteo” di Salerno, di cui Don Bruno Lancuba è anche il direttore. L’opera curata tra gli altri dalla teologa Lorella Parente, anche lei docente presso l’Istituto San Matteo, si avvale di alcune delle firme più prestigiose nel panorama biblico nazionale. Il tema della monografia è “Il discepolato nel vangelo secondo Matteo: testi, analisi, interpretazioni” e si inserisce in un cammino promosso dall’Associazione svizzera per favorire la lettura e lo studio della Bibbia in ambito ecumenico. L’ABSI infatti è stata fondata a Lugano il 15 gennaio 2003 e ed è sostenuta da istituzioni ecclesiali e culturali operanti nel territorio della Svizzera Italiana in particolare sul fronte della formazione biblica. La pubblicazione edita nel mese di aprile e curata da Ernesto Borghi, da Gaetano Di Palma e da Lorella Parente, si avvale dei contributi di Vincenzo Ippolito, Bruno Lancuba, Lidia Maggi e Angelo Reginato a conferma di una sinergia accademica che vede sempre più coinvolto l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Matteo” di Salerno, affiliato alla Pontifica Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, e impegnato nella formazione degli operatori pastorali e dei futuri insegnanti di religione operanti su tutto il territorio della provincia di Salerno.