Attualità: Rientrano in Italia i connazionali bloccati con cani e gatti, Adinolfi M5S:” La strada è lunga sul trasporto aereo degli animali”

Attualità Rientrano in Italia i connazionali bloccati con cani e gatti, Adinolfi M5S:” La strada è lunga sul trasporto aereo degli animali”
  Condividi:  
205 22/05/2020

“E’ prevalso il buon senso: hanno fatto rientro in Italia gli oltre 200 italiani bloccati in Messico, con i loro animali d’affezione. Ma è ancora lunga la strada sul trasporto animali per le compagnie aree visto che la maggior parte lo vieta”. Commenta così l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Isabella Adinolfi, il rientro in Italia del gruppo di oltre 200 persone che nei giorni scorsi si era visto rifiutare il volo di ritorno con i loro amici a quattro zampe.
“Se le cose non cambieranno, saremo costretti a scegliere: partire abbandonando cani e gatti o rimanere bloccati, ovvero una decisione impossibile per chiunque abbia un animale domestico, sono parte della famiglia” aggiunge l’europarlamentare salernitana, che nei mesi scorsi aveva chiesto alla Commissione Europea di prevedere degli obblighi sul trasporto animali per le compagnie aeree.
“Dalla Commissione, tuttavia, mi hanno risposto che loro non intendono far nulla perché il mercato è libero e le compagnie sono libere di applicare le regole e i prezzi che vogliono. Ma è una battaglia che porteremo ancora avanti – conclude l’europarlamentare – Intervenire, oltre a rappresentare un gesto di civiltà, sarebbe anche un modo per incentivare il turismo. Viaggiare con i propri cani, gatti, è il primo desiderio di qualsiasi amante degli animali”.