Ads-Bcc-Comunicilentani-lunga

Cilento e Diano: Si registrano ancora contagi nel territorio del Parco

Attualità Si registrano ancora contagi nel territorio del Parco
  Condividi:  
701 03/09/2020

Si continuano a registrare nuovi contagi sul territorio del Cilento e Vallo di Diano. Nella giornata di ieri il sindaco del comune di Ascea, Pietro D’Angiolillo, ha comunicato che alcuni cittadini di Ascea (di un unico gruppo familiare) sono stati posti “in quarantena per motivi di sanità pubblica presso il proprio domicilio”. “È stata ricostruita la rete dei contatti ed abbiamo assunto tutti i provvedimenti del caso. Siamo in attesa di ulteriori sviluppi”. Ci tiene a sottolineare il sindaco.

Una delle persone poste in quarantena nel comune di Ascea esercita la propria attività commerciale nel comune di Ceraso . Immediati nel comune cilentano da parte del sindaco Maione sono stati i provvedimenti adottati per contenere la diffusione del contagio e già nel pomeriggio di ieri sono stati effettuati i tamponi ai familiari. A renderlo noto è il primo cittadino Gennaro Maione. I due sindaci ribadiscono e invitano le comunità a rispettare tutte le misure di prevenzione.

Registrati dopo i 4 casi a Buonabitacolo e i 15 a Caselle in Pittari anche due casi positivi al Covid-19 nel comune di Teggiano: una donna e una ragazza, di rientro dalla Romania. le due donne, asintomatiche, appartengono a due nuclei familiari diversi e sono in isolamento presso il proprio domicilio.