Agropoli: Tre dei 26 clandestini Iracheni ricoverati al Covid Hospital agropolese

Tre dei 26 clandestini Iracheni ricoverati al Covid Hospital agropolese
  Condividi:  
458 15/01/2021

Dei 26 clandestini arrivati dalla Turchia  a bordo di una portacontainer e scoperti ieri mattina all’alba dalla polizia di frontiera marittima e dalla Guardia di Finanza al Porto di Commerciale di Salerno, tre minori non accompagnati, sono risultati positivi al Covid-19.  La nave, dove si nascondevano i clandestini, era partita dal porto di Aliaga in Turchia. 26 iracheni, uomini e donne, di età diversa,  si erano nascosti in un container carico di merce varia  dal quale ieri  mattina intorno alle 5 hanno praticato un foro per guadagnare la libertà.

II tempestivo  intervento  della polizia e dei finanzieri preposti  ai  controlli  anti immigrazione clandestina  ha  consentito  il  fermo  per  identificazione  degli  stranieri,  i  quali  sono stati sottoposti a   controllo sanitario  da  parte  del  personale  del  118,  del  medico  dell’Ufficio  Sanitario  Frontiera Marittima e dei sanitari della locale ASL anche per verificare eventuali contagi da Covid. L’esito dei tamponi molecolari ha rilevato la positività di tre persone, tutte minorenni,  ed è  stato necessario il ricovero presso il Covid Hospital di Agropoli .