Cilento e Vallo di Diano: Tre nuovi contagi nel valdianese, buone notizie dal San Luca di Vallo

Attualità Tre nuovi contagi nel valdianese, buone notizie dal San Luca di Vallo
  Condividi:  
603 17/04/2020

Altri tre casi di Coronavirus registrati nel Vallo di Diano, ma che non destano particolari preoccupazioni. I paesi interessati sono quelli di Sala Consilina e Sant’Arsenio. Per il centro salese si tratta di un uomo, in quarantena già da diverso tempo vista la positività al virus di un familiare, mentre per Sant’Arsenio sono due, e si tratta di due donne. In un caso, è una 52enne in quarantena da quasi un mese, dato il contagio di un familiare, che ora è già guarito dal virus. Anche l’altra donna era in isolamento da tempo per aver avuto contatti con un soggetto affetto da Covid-19. Ora sono 7 i casi nel paese di Sant’Arsenio.

Nel comprensorio valdianese si registrano attualmente 147 casi e 15 decessi. Sala Consilina paese più colpito con oltre 70 contagi.

Intanto arrivano buone notizie dal reparto Covid del San Luca di Vallo della Lucania. Il 71enne di Sessa Cilento, risultato positivo lo scorso Marzo, è stato dichiarato guarito e dimesso dall’Ospedale vallese negli scorsi giorni. Il suo contagio, avvenuto durante la sua presenza ad Ariano Irpino, paese “zona rossa”, ne aveva scaturiti altri 2, entrambi familiari, tra cui anche il fratello, l’unico caso di Serramezzana, che era stato dimesso dal presidio la scorsa settimana. Nel reparto Covid della struttura rimangono quattro pazienti, tutti in terapia sub-intensiva, ovvero le due infermiere di Agropoli e San Mauro La Bruca, un ragazzo di Vallo ed un familiare del compianto Alfonso Migliorino di Agropoli.

Nel Cilento, oltre il caso agropolese, non ci sono nuovi contagi da riportare. Il totale del territorio è di 22 casi ad Agropoli (compresi 3 decessi e 3 guarigioni), 4 a Vallo della Lucania, 3 a Casal Velino, 2 a Sessa Cilento e Vibonati, 1 a Laurino, San Mauro La Bruca, Capaccio Paestum e Montecorice.