Agropoli: Visita al Gaslini di Genova per la piccola cittadina agropolese Maranabel. Sosteniamo i genitori con un piccolo gesto

Attualità Visita al Gaslini di Genova per la piccola cittadina agropolese Maranabel. Sosteniamo i genitori con un piccolo gesto
  Condividi:  
93 14/09/2020

Potrebbe soffrire di una rara malattia genetica la piccola Maranabel. E’ stata portata dai genitori nelle scorse settimane in diversi centri medici specializzati tra cui l’Azienda Universitaria Ospedaliera Federico II di Napoli, ma purtroppo non è stata ancora resa nota dai sanitari una diagnosi precisa.

La piccola è una cittadina di Agropoli di appena due anni. Nei mesi scorsi Maranabel ha iniziato a manifestare una regressione delle competenze motorie e la comparsa di disturbi del movimento. Sono 4 mesi che la piccola versa in queste condizioni. La bimba è già seguita nella città di Agropoli da una struttura sanitaria per ritardo dello sviluppo psicomotorio.

“Già da quando aveva un anno non camminava e adesso ha smesso anche di pronunciare le parole che conosceva”. Lo fa sapere il papà Vito Marotta che vorrebbe un gesto di solidarietà .

La speranza dei genitori è la visita fissata all’ospedale Pediatrico Gaslini di Genova il prossimo 12 ottobre dove la piccola dovrà essere ricoverata.

I genitori hanno lanciato un appello per avere un sostegno economico che servirà a coprire le spese di vitto e alloggio durante i giorni di ricovero della loro piccola. La richiesta  è quella di essere sostenuti per le spese che serviranno a stare vicino alla piccola Maranabel durante il suo ricovero nella città Genova.

Per chi volesse aiutare i genitori di Maranabel è possibile fare la propria donazione al seguente Iban:
IT 69o3608105138246614146623 intestato a Vito Marotta