Capaccio Paestum, dal 25 al 30 Luglio il festival della danza

 

13731647_1145822142142178_6133312246057083153_n.jpg

 

 

Oramai manca poco. Maratona d’Estate, giunta alla quarta edizione, sta per accogliere nuovamente giovani danzatori i quali riceveranno occasioni preziose. Il festival della danza di cui stiamo parlando ideato da Stefano Forti, noto ballerino, coreografo e maestro, prenderà il via il prossimo 25 luglio per concludersi sabato 30 e si svolgerà a Capaccio Paestum. Intanto lo scorso venerdì, presso il locale Palazzo di città, si è tenuta la conferenza stampa di questa quarta edizione. Moderata dalla giornalista Marita Miano, al dibattito hanno preso parte il direttore artistico Stefano Forti, il sindaco di Capaccio Paestum Italo Voza, l’assessore con delega allo Sport Franco Sica, l’assessore alle Attività produttive Crescenzio Franco, il portavoce Ufficio comunicazione istituzionale Carmine Caramante e successivamente è arrivata l’assessore alla Cultura Donatella Pannullo. Stefano Forti ha confermato come la manifestazione «è consolidata. Verranno ragazzi da tutte le parti d’Italia, si è estesa a livello nazionale. Avremo una grandissima affluenza. Si parlerà solamente di buona danza con maestri di qualità, tra cui Raffaele Paganini, Alessandra Celentano, Bill Goodson e tanti altri». Le lezioni verranno impartite dal mattino alla sera e dal 28 al 30 anche spettacoli nell’area archeologica di Paestum, con inizio ore 21. Il 28 la rassegna “Alessio Giglio”, il 29 “Bentornati Italiani” e Don Chisciotte, il 30 concorso Magna Graecia. Il sindaco Voza, prendendo la parola, ha prontamente dichiarato quanto sono orgogliosi di ospitare Maratona d’Estate «nel prestigioso scenario dell’arena dei templi. Il direttore artistico Stefano Forti e la sua scuola è una garanzia eccellente. La danza è cultura, noi siamo ben lieti di ammirare tanti giovani ed artisti di fama nazionale ed internazionale. Questa è inoltre un’occasione di crescita per il territorio, non solo dal punto di vista sociale ma anche economico, giacché grazie all’evento si registra un alto numero di turisti. Invitiamo a partecipare, ad assistere alle serate degli spettacoli che ci daranno emozioni e di venire a vedere tutte le nostre bellezze, non soltanto la zona archeologica ma l’intero territorio». Concorda con le affermazioni del primo cittadino, l’assessore Franco soprattutto perché «eventi del genere sono fondamentali al fine di promuovere con qualità l’ambito commerciale della zona e le attività ricettive». L’assessore Sica, con delega allo Sport, costantemente sensibile alle necessità dei giovani sottolinea che la danza è importante pure come aspetto sportivo. «Maratona d’Estate è una full immersion di danza a 360° e siccome ospiteremo nel nostro paese molte persone sarà per noi una buona vetrina perché magari in futuro sceglieranno Capaccio Paestum quale meta di vacanza». Infine Caramante ha ricordato l’ottimo lavoro di Stefano Forti in quel di Capaccio Paestum: «Lo conosco da anni, lui opera su questo territorio da molto e nel corso del tempo i risultati ottenuti si sono visti, soprattutto con la sua scuola diventata punto di riferimento educativo». E’ chiara, dunque, l’alta professionalità del maestro Forti che dal 25 al 30 consentirà a tanti giovani di vivere un’esperienza di rilievo nonché valida al progresso professionale. Molte le borse di studio da assegnare, audizioni da svolgere sul posto ed altro ancora. Per quanto riguarda, poi, la serata di gala, quella del 29, il primo tempo presenterà “Bentornati Italiani”, autentica passerella di stelle della danza italiana impegnate professionalmente nelle maggiori realtà internazionali. Tra repertorio classico e moderno ad esibirsi saranno: Amanda Mata (Compagnia del Teatro di Magdeburg); Marco Dalia (Theater Lüneburg); Giuseppe Ragona (Teatro di Dortmund e Hamburg Ballet); Daniele Silingardi (ENB – Londra); Giada Zanotti (prima ballerina Staatsoper Hannover); Jasmine Cammarota ed Angelo Perfido (Bejart Ballet); Francesco Bax (Compagnia IckAmsterdam diretta da Emio Greco); Marco Kira (finalista di Italia’s Got Talent), Ilaria Ghironi (demi solista presso il Corpo di Ballo del Teatro Nazionale di Brno); Rosario Guerra (Gauthier Dance Company), Alessio Marchini (Gauthier Dance Company) e Francesca Ciaffoni (Gauthier Dance Company). Nel secondo tempo vedremo Ekaterina Oleynik prima ballerina dell’Opera di Minsk ed Armand Zazani, già del teatro dell’Opera di Tirana in una suite del Don Chisciotte, affiancati sul palco da giovani allievi danzatori.

MARITA MIANO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...