AL CASTELLO VA IN SCENA “LA COSCIENZA COSMICA”

LOCANDINA_CASTELLABATE_IL LUOGO DELL'INCANTO 2017.jpg

L’IDEAZIONE TEATRAL MUSICALE DIRETTA DA ANDREA PALLADINO ALLA RASSEGNA IL LUOGO DELL’INCANTO

La quinta edizione della rassegna “Il Luogo dell’Incanto” continua a ravvivare l’estate al borgo di Castellabate. Per la serata di lunedì 28 agosto a partire dalle ore 22, spazio dedicato al teatro, con uno spettacolo ad ingresso gratuito intitolato “La coscienza cosmica”. L’allestimento dell’opera teatral musicale nasce dall’incontro e dall’idea di tre diverse personalità artistiche: un attore e un regista salernitani, rispettivamente Andrea Palladino e Alessandro Tedesco e un compositore e musicista aquilano, Andrea DePetris, autore del testo “La Coscienza cosmica” dal quale è tratto l’omonimo spettacolo teatrale. In scena sette interpreti che, tramite il gioco propriamente attoriale, interpreteranno diversi personaggi che riprendono la vita e le gesta del grande compositore veneziano Antonio Vivaldi.

Gli attori della Compagnia Live di Salerno, capitanati dal giovane regista Alessandro Tedesco e diretti da Andrea Palladino, attraverso un lavoro di gruppo, scandito dalla musica evocativa di Vivaldi, propongono uno spettacolo accattivante e ritmato, con una serie di situazioni che si avvicendano nel tempo e nello spazio.

L’Assessore al Turismo e alla Cultura Luisa Maiuri in merito alla serata: «Abbiamo voluto dare spazio ad un’ottima compagnia, composta da talentuosi ed appassionati attori che si esibiscono con la voglia di portare un po’ di Teatro nella quotidianità, il Castello farà da scenografia al loro talento».

C.S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...