Presentata la stagione teatrale 2017-2018 del Teatro “De Filippo” di Agropoli.

cineteatro-agropoli

E’ stato presentato, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, presso la Sala Giunta del Comune di Agropoli, il cartellone della terza stagione teatrale del Teatro “Eduardo De Filippo” di Agropoli.

Otto gli spettacoli in programma : si parte il 24 ottobre con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco in “La Strana coppia”;  il 16 novembre Massimo Dapporto sarà “Un borghese piccolo piccolo”; il 30 novembre Francesco Cicchella si esibirà in “Millevoci”; il 7 dicembre l’artista partenopeo Sal Da Vinci presenterà “Italiano di Napoli”; l’ 8 febbraio 2018 Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio “Alla faccia vostra”; il  22 febbraio  Eduardo Tartaglia e Veronica Mazza in “Tutto il mare o due bicchieri?”; il 2 marzo Maria Amelia Monti si esibirà in “Miss Marble, giochi di prestigio”; il 13 marzo Gianfelice Imparato e Carolina Rosi saranno i protagonisti di “Questi fantasmi”. A questi si accosteranno 5 spettacoli di Drammaturgia contemporanea-Teatro civile: il 18 gennaio 2018 Corrado Augias presenterà “O patria mia, Leopardi e l’Italia”;il  28 febbraio Simone Cristacchi sarà “Il secondo figlio di Dio”; mercoledì 21 marzo Vittorio Sgarbi con “Michelangelo”;  mercoledì 28 marzo Pierluigi Iorio in “Gaber Scik – omaggio a Giorgio Gaber”; giovedì 5 aprile Francesco Di Leva, Giovanni Ludeno e Massimiliano Gallo presenteranno “Il sindaco del rione Sanità”. Presente anche uno spettacolo fuori abbonamento in programma il 25 gennaio 2018: “Dì che ti manda Picone” interpretato da Biagio Izzo e l’attrice spagnola Rocio Munoz Morales.

REDAZIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...