Attualità, arriva il bando europeo per il Wi-Fi gratis nei piccoli Comuni 

 

 

ATTUALITA WI FI
L’accesso a Internet è un diritto che va riconosciuto a tutti i cittadini. Il bando europeo che finanzia il Wi-Fi gratuito negli spazi pubblici dei piccoli Comuni è una lodevole iniziativa. Il Parlamento europeo ha approvato oggi il rapporto frutto di un compromesso con Commissione e Consiglio e di un intenso lavoro del gruppo Efdd – MoVimento 5 Stelle nelle Commissioni Industria, Ricerca ed Energia e Sviluppo Regionale. Abbiamo votato a favore del provvedimento finale anche se avremmo voluto più coraggio, più investimenti (120 milioni di euro in tre anni), e criteri diversi nella scelta dei Comuni, allargando il più possibile la platea. Ecco l’intervento di David Borrelli e Rosa D’Amato che hanno seguito il rapporto nelle Commissioni competenti.

 

di David Borrelli, Efdd – MoVimento 5 Stelle Europa
“L´iniziativa WiFi4EU, sui abbiamo lavorato sia io sia la mia collega D’Amato come autrice del parere, permetterà ai cittadini di accedere a una rete Internet ad alta velocità tramite punti di connessione Wi-Fi gratuiti in spazi pubblici quali parchi, piazze, stazioni, biblioteche e musei.
Ora, purtroppo l’obiettivo nobile non è stato sostenuto da un’adeguata dotazione finanziaria, dato che sono stati stanziati appena 120 milioni di euro per il periodo 2017-2019. Ecco perché nella commissione Sviluppo Regionale avevamo spinto e ottenuto che il criterio nell’attribuzione delle risorse non fosse quello proposto dalla Commissione europea sulla base del principio ‘first come, first served’, ma bensì quello di un equilibrio geografico che tenesse conto dei principi della coesione sociale, economica e territoriale e che favorisse dunque i territori più svantaggiati e affetti dal digital divide.
Purtroppo, nel testo finale negoziato dal Parlamento, Consiglio e Commissione, questo principio del ‘first come, first served’ è stato reintrodotto, anche se temperato dall’espressione ‘equa ripartizione geografica’. Per un WIFI davvero “per tutti”, ci auguriamo che per il post-2020 si pensi ad una dotazione finanziaria adeguata alle necessità delle regioni rurali, volta a coinvolgere le PMI locali, a favorire l’innovazione e la creazione di occupazione (specialmente nelle piccole comunità), e a assicurare la praticabilità e la sostenibilità nel lungo periodo delle infrastrutture.
Mi auguro, infine, che si riesca a promuovere una sinergia virtuosa tra i progetti di qualità che non hanno ricevuto finanziamenti con ‘WIFI4EU’ e progetti similari finanziati con i fondi della politica di coesione”.

 

di Rosa D’Amato, Efdd – MoVimento 5 Stelle Europa
“L´iniziativa WiFi4EU permetterà ai cittadini di accedere a una rete Internet ad alta velocità tramite punti di connessione Wi-Fi gratuiti in spazi pubblici quali parchi, piazze, stazioni, biblioteche e musei. Si tratta quindi di un´ottima iniziativa! Tuttavia, noi avremmo voluto un budget maggiore perché i 120 milioni stanziati saranno sufficienti a finanziare soltanto una minima parte degli enti locali che faranno richiesta.
Una piattaforma online unica sarà aperta a breve per consentire a tutti gli enti pubblici di presentare la propria candidatura, ma i 120 milioni di euro verranno assegnati alle comunità locali in base all’ordine in cui arriveranno le domande, rispettando anche un equilibrio geografico. Ma in molti purtroppo resteranno a bocca asciutta!
Noi avremmo voluto affrontare in maniera più seria e forte il divario digitale e la mancanza di una connettività omogenea in alcune regioni d’Europa, regioni che molto spesso sono tagliate fuori dalle opportunità offerte da una rete Internet di alta qualità. Ci batteremo per far sì che l’iniziativa venga replicata anche oltre il 2020 e con una maggiore dotazione finanziaria! Infine, voglio sottolineare l´importanza del coinvolgimento delle PMI locali per l’installazione e la manutenzione dei servizi Wi-Fi, perché ciò favorirebbe l’innovazione e la creazione di occupazione nelle comunità locali”.

C.S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...