III Edizione Direzione Turismo Meeting di Presentazione

22008223_1670400233032289_4284378799733878100_n

Grande successo di pubblico per la presentazione della III Edizione del Workshop Direzione Turismo, tenutasi lo scorso 5 Ottobre presso l’Holiday Inn di Cava de’ Tirreni.

La terza edizione di Direzione Turismo prende il via a Cava de’ Tirreni con un meeting dedicato al turismo e alla valorizzazione del territorio. Un incontro fortemente voluto da Annalisa Milione, Event Manager Direzione Turismo, in collaborazione con la Proloco Marcina Città di Cava de’ Tirreni per confrontarsi su tematiche tanto note quanto in continua evoluzione come promozione e commercializzazione dei territori, destagionalizzazione dell’offerta turistica ed enogastronomia.
Ad aprire il dibattito Umberto Ferrigno, Presidente della Proloco Marcina Città di Cava de’ Tirreni, che dopo aver analizzato le potenzialità del nostro territorio lancia a Marisa Biroccino, consigliere comunale con delega al Turismo Cava de’ Tirreni, Tommaso Battaglini, delegato nazionale Confesercenti per la Rete Destinazione Sud e ai tanti presenti in sala ben due provocazioni: “Non basta essere consapevoli
delle bellezze che ci circondano. Bisogna puntare sulle presenze e sulla valorizzazione dell’offerta destagionalizzata ma è necessario ampliare la formazione.”
Informare ed informarsi per offrire al turista un prodotto valido, capace di generare emozioni. È questala mission della III Edizione di Direzione Turismo che, come evidenziato da Annalisa Milione, proporrà una formazione divisa su tre aree tematiche: digital e nuove tendenze, Revenue e enogastronomia.
A raccogliere le provocazioni di Umberto Ferrigno, Michelangelo Lurgi, Presidente Rete Destinazione Sud, che sottolinea l’importanza di creare non un’offerta turistica ma una Destinazione, intesa come
unione di risorse, opinion leader, stakeholder, imprese, consorzi e possibili esperienze da offrire al turista. “Per competere sul mercato oggi bisogna unirsi, fare rete per mappare tutte le risorse del territorio: monumenti, eventi, prodotti tipici d’eccellenza e soprattutto le esperienze che possono essere condivise.
Il viaggio oggi vive di esperienze. Non è semplicemente l’idea del viaggio che affascina il nuovo turista ma è la motivazione al viaggio, l’esperienza di cui si può fruire visitando un territorio.”Per valorizzare il nostro territorio la strada da seguire è dunque quella della collaborazione. Come testimoniano Mario de Iuliis, Presidente Unpli Provincia di Salerno e Pietro D’Aniello,Presidente Consorzio Proloco Picentini, un comune da solo non fa destinazione. Il lavoro delle Proloco nei singoli comuni è fondamentale ma bisogna lavorare insieme per creare un’offerta turistica
valida, inserita in un contesto di Destinazione, in un brand che possa competere sui mercati internazionali. A concludere l’incontro Vincenzo Servalli, Sindaco di Cava de’ Tirreni, che in sinergia con le proposte di Michelangelo Lurgi, descrive le attività ed opportunità del turismo a Cava de’Tirreni ed evidenzia la presenza del Comune all’interno del GAL – Gruppo Azione Locale – Irno Cavese, per una strategia di
sviluppo locale in grado di fornire risposte ai territori che per anni sono stati esclusi dalla programmazione territoriale strategica.

C.S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...