Sanità, San Luca di Vallo della Lucania, UIL FPL:”ancora maltrattato dalla Direzione Generale” 

VALLO DELLA LUCANIA OSPEDALE SAN LUCA

E’ polemica da parte della UIL FPL in merito alla situazione del San Luca di Vallo della Lucania poichè stando ai sindacalisti verrebbe ancora “maltrattato dalla Direzione Generale” per via della persistente carenza di organico. “Con delibera 173 del 14/11/2016 l’Azienda Asl Salerno approvava in via definitiva l’atto Aziendale, definendo nei particolari la visione di questa Dirigenza Strategica per l’intero Territorio della Provincia di Salerno- fanno sapere attraverso una nota stampa-Vallo della Lucania, sulla carta, doveva essere un punto di forza della ASL, un polo di eccellenza e di riferimento. Garanzia di un territorio, attrezzato con risorse strutturali, umane ed economiche-continuano- credevamo dovesse essere cosi, invece i fatti concreti, le scelte compiute dal Direttore Generale e dalla sua struttura Aziendale, contraddicono quanto essi stessi hanno scritto sul citato Atto Aziendale. Più volte questa segreteria si è vista costretta a manifestare, pubblicamente, la sensazione che, oltre quanto scritto, in realtà, la Direzione Generale della ASL Salerno, stesse deviando la gestione preferenziale di risorse (economiche, strutturali e umane), verso altre zone della nostra Provincia, zone diverse da quelle strettamente connesse al P.O. di Vallo della Lucania. Con la delibera 947 del 17/10/2017 la Asl Salerno, ha reso pubblica la graduatoria finale di un molto atteso concorso, quello per 13, poi diventati 18, Medici Cardiologi. Da queste assegnazioni viene fuori che nel P.O. San Luca si mandano a lavorare solo 3 Medici Cardiologi, esattamente i 3 che già avevamo assegnati con incarichi temporanei.Si assegnano solo 3 Cardiologi a Vallo, senza aumentare di niente la dotazione esistente, nonostante la Direzione Generale sappia bene che dei Medici in dotazione a Vallo uno andrà via dal 1 Dicembre 2017 per un trasferimento Regionale e gli altri due andranno presto in pensione. Quindi nell’arco di 3 – 4 mesi avremo a Vallo della Lucania 3 Cardiologi in meno”. Infine si fa richiesta al Direttore Generale della ASL Salerno il rispetto dovuto ” a nome delle centinaia di lavoratori del P.O. “San Luca” di Vallo della Lucania, delle migliaia di utenti che vengono in questo Ospedale in cerca di una offerta di salute adeguata e a nome di un territorio già tanto martoriato”.

REDAZIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...