Castellabate, il castello dell’Abate illuminato per la campagna mondiale “Città per la vita, città contro la pena di morte” 

 

CASTELLABATE CASTELLO ILLUMINATO
Il giorno 30 Novembre ricorre la prima abolizione della pena di morte nel mondo avvenuta nel 1786 da parte del Granducato di Toscana. Per l’occasione la comunità di Sant’Egidio ha proposto un’iniziativa denominata “Città per la vita – città contro la pena di morte” che prevede l’illuminazione del Castello (Castrum Abatis) del comune di Castellabate quale edificio/monumento più rappresentativo della città. Il progetto prevede inoltre anche spazi di adeguata informazione e sensibilizzazione sulle motivazioni del rifiuto di tale pratica e sul progresso della campagna abolizionista nel mondo, considerato il permanere in molti stati della pratica disumana della pena capitale. La comunità di Sant’Egidio con sede in Roma, è fondatrice della rete di municipalità “Città per la vita – città contro la pena di morte” che rappresenta in Europa e nel mondo la comune volontà di accelerare la definitiva scomparsa della pena capitale dal panorama giuridico e penale degli Stati. L’iniziativa rappresenterebbe un gesto fortemente simbolico messo in atto da parte del piccolo borgo di Castellabate a testimonianza dell’impegno locale per la giustizia.

REDAZIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...