Agropoli, un murales sulla parete del liceo scientifico Alfonso Gatto 

 


Un murales sulla parete del liceo scientifico Alfonso Gatto della città di Agropoli: autore dell’opera l’artista veneziano Manuel Di Rita nome in arte Peeta molto conosciuto anche all’estero. Il suo stile si rifà alla scultura e al design industriale con l’intento di giungere all’esecuzione di una pittura 3D. La realizzazione di tale opera fa parte del progetto denominato Urban Area ideato dal collettivo a.DNA che si interessa della promozione di artisti emergenti. Tale progetto è attivo dal 2012 nella città di Roma e nella provincia di Salerno e vanta anche collaborazioni con artisti famosi. L’obiettivo è quello di dimostrare come l’arte fa parte quotidianamente della realtà di tutti i giorni. Tra l’altro il mese scorso gli studenti del liceo scientifico di Agropoli hanno avuto anche l’opportunità di incontrare alcuni esponenti dell’associazione, introducendoli al tema della street art, oltre a fornire informazioni sull’artista e sui suoi precedenti lavori. Quello realizzato sulla parete del liceo scientifico di Agropoli non è l’unico murales realizzato nella provincia di Salerno. Un altro è stato realizzato nel 2014 a Battipaglia dall’artista spagnolo Raul Ruiz e quest’anno un altro murales raffigurante la sirena Leucosya è stato realizzato dall’artista Danilo Pistone in arte Neve nel borgo storico di Castellabate in occasione del Premio Pio Alferano.

REDAZIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...