Capaccio Paestum, “Natale dei Talenti 2017”: il via mercoledì 6 dicembre la Rassegna Letteraria

 

Immag.comunicato.6Dic.

 

Nell’ambito dell’evento “Natale dei Talenti 2017” voluta dall’amministrazione comunale del sindaco Francesco Palumbo, prende il via mercoledì 6 dicembre alle ore 18:30 la Rassegna Letteraria organizzata dall’Assessorato alla Cultura, retto dall’assessore Claudio Aprea, in collaborazione con la BCC di Capaccio Paestum e Convergenze s.p.a.
Ad aprire l’evento culturale, che ospiterà diversi autori fino al 6 gennaio, sarà lo scrittore Glicerio Taurisano con il libro “Capaccio Paestum tra Ethos e Pathos” – edito da Polis Sa Edzioni. Un libro che sta ottenendo grandi soddisfazioni non solo nella città alla quale è dedicato ma anche in altre realtà, che in questo testo trovano similitudini e affinità, proprio grazie ai contenuti ben disposti e argomentati i quali, attraverso una gradevole letteratura, si interfacciano con l’identità, la creatività e lo sviluppo territoriale. Capaccio Paestum tra Ethos e Pathos offre dunque un percorso di acquisizione anche tecnico-progettuale che si confronta e si caratterizza in un ambito letterario di facile e piacevole lettura, senza annoiare il lettore, anzi rendendolo partecipe in una conversazione che sostiene ed esalta le meraviglie dei luoghi, della memoria, della storia. «Il libro vuole magnificare la conoscenza e la cultura, come strumenti atti a costruire l’impalcatura sulla quale innalzare il carattere e l’identità locale – commenta Taurisano, aggiungendo – utilizzando temi che agli occhi dei lettori appaiono strettamente intimi alla città che si vive, qualsiasi essa sia».
Un percorso quindi non solo osservativo e partecipativo, ma anche squisitamente formativo sul piano della collettività e dell’amore per i luoghi che si vivono, «Esaltare la straordinarietà espressiva di un territorio come quello di Capaccio Paestum e di tutta la regione campania, in special modo del Cilento, degli Alburni e del Vallo di Diano, ci viene facile, proprio grazie alle meraviglie artistiche, storiche e culturali che arricchiscono questi luoghi – commenta l’autore, sostenendo che – quello che ci risulta difficile, invece, è cercare la simbiosi tra uomo e luogo, l’identità collettiva e da questa abbellire le nostre azioni di governance con la creatività, la cultura e la comunitaria volontà di creare sviluppo e crescita futura». Un libro che è rivolto ai giovani e a chi giovane già lo è stato, ma sembra piuttosto indirizzato anche alle amministrazioni e ai cittadini in senso lato, «Le città del sud sono l’avamposto della storia, della cultura, dei giovani talenti e di una forte creatività imprenditoriale; rappresentano cioè una fonte inesauribile di conoscenza. Ora se tutto questo sapere verrebbe veicolato verso i canali dell’operosità e della fattibilità, sia da parte dei cittadini che da quella delle amministrazioni, sapremo certamente lavorare a quella che mi è solito chiamare edificabilità del futuro».
L’appuntamento è dunque per mercoledì 6 dicembre 2017, alle ore 18:30 presso la sala conferenza della B.C.C. di Capaccio Paestum in via Magna Graecia n.345.

C.S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...