Cilento, sistema di mobilità alternativa: un protocollo d’intesa tra 12 comuni con Piaggine capofila 

 

CILENTO PROGETTO MOBILITA ALTERNATIVA PIAGGINE
Un sistema di mobilità alternativa e sostenibile diversa da quella tradizionale su gomma: si tratta del nuovo progetto dal titolo “Un’altra mobilità” che vede Piaggine come comune capofila e l’adesione di 12 comuni: Roccadaspide, Sacco, Roscigno, Aquara, Bellosguardo, Castel San Lorenzo, Felitto, San Rufo, Corleto Monforte, Laurino, Roscigno e Valle dell’Angelo che a tal proposito hanno stilato un protocollo d’intesa. Per poter avviare le azioni necessarie allo studio e all’implementazione del sistema di mobilità, le amministrazioni coinvolte nel progetto attiveranno canali di finanziamento. Ciò consentirà di avviare un processo di crescita e sviluppo dei territori che troppo spesso sono oggetto di spopolamento, marginalità dei servizi e mancanza di lavoro. Problematiche dovute essenzialmente all’isolamento della comunità derivante anche da una rete stradale inadeguata, che spesso si presenta dissestata e tortuosa con conseguenti chiusure al traffico veicolare. Sostenibilità ambientale, efficienza e innovazione sono quindi i principi cardine su cui si vuole puntare, attraverso questo nuovo progetto, per risolvere le varie problematiche che interessano le località più interne del Cilento e della Valle del Calore.

REDAZIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...