Gioi Cilento, “Un Libro al Mese”: ultimo appuntamento domani 20 Dicembre

 

GIOI CILENTO
Ultimo appuntamento con l’edizione 2017 di “Un Libro al Mese”. La kermesse culturale che si svolge a Gioi nell’aula consiliare del Comune, in piazza Andrea Maio, chiude i battenti con la presentazione, il 20 dicembre alle ore 18.00, del libro “Le mafie nell’economia globale fra legge dello Stato e leggi di mercato” (Guida editori) di Isaia Sales e Simona Melorio.
La violenza con i mafiosi è entrata a pieno titolo nelle relazioni di mercato facendosi beffa delle sue presunte regole “morali”, che cioè il mercato è uguale a democrazia, che il mercato è contrapposto a illegalità, che la criminalità è distruttrice di ricchezza, secondo i canoni classici del capitalismo moderno dettate da Adam Smith e John Stuart Mill. È l’ipocrisia sulle regole del mercato che ha tenuto nascosto che anche nelle economie produttive le forze violente non sono respinte di per sé ai margini, non c’è contrapposizione tra mercato e violenza, tra economia legale e illegale. L’economia criminale è contro le leggi degli stati, ma non contro quelle dei mercati. L’economia è molto più aperta della rigida regolazione della legge. Si può fare economia anche fuori o addirittura contro la legge: le mafie ne sono la più autentica e duratura dimostrazione.
Sono questi i temi trattati nel volume che sarà presentato, alla presenza degli autori, da Andrea Salati, don Guglielmo Manna, Antonio Pesca e Michele Santangelo. Coordina la serata Antonietta Cavallo. A seguire ci sarà anche la consegna di un riconoscimento agli artisti che hanno accompagnato l’edizione 2017 della kermesse culturale organizzata dal Comune di Gioi in collaborazione con la Biblioteca “Enzo Infante – Un Libro al Mese”, la Biblioteca comunale, la Parrocchia SS Eustachio e Nicola, l’Istituto Comprensivo di Gioi e le associazioni operanti nel Comune, che sono: Mario Romano, Romilde Carrelli, Lina Di lorenzo, Stefano Esposito, Giovanni Maio, Enzo Marotta, Maria Marotta, Giuseppe Manigrasso, Rosalba Ruggiero, Pasquale Scardino, Maria Rosaria Verrone, Franco Vertullo e Yvonne Zellweger.

C.S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...