CASTELLABATE, ULTIMO CONSIGLIO COMUNALE: BILANCIO DI FINE ANNO DELL’OPPOSIZIONE

img_2837-1

Nell’ultimo Consiglio Comunale del comune di Castellabate è emerso:
che i soldi passano da un capitolo di spesa all’altro senza una programmazione precisa e generale, così se da una parte vengono messe più risorse per la prestazione di servizio ai depuratori dall’altra vengono sottratte per l’acquisto beni inerenti i depuratori; che nel 2017 il Comune ha fatto ricorso ad una anticipazione di cassa (per capirci un prestito) pari a 5 milioni e mezzo di euro più interessi per far fronte ad una mancanza di liquidità cronica; che si pensa più a cambiare qualche virgola al regolamento per la gestione dei gavitelli anziché a intervenire per rendere il porto di S.Marco un vero motore turistico-commerciale per l’intero territorio, visto che ancora non riesce a garantire adeguati posti barca ai residenti e soprattutto un punto di attracco per imbarcazioni di grandi dimensioni;che ancora una volta il Comune, con i soldi dei cittadini, ha dovuto pagare un debito fuori bilancio derivante dall’inerzia dell’Amministrazione che non ha provveduto in tempo a pagare la ditta, la quale ha addirittura pignorato la somma che le spettava presso la tesoreria dell’Ente; che ogni volta, per far quadrare momentaneamente i conti, l’Amministrazione dichiara che non ci sono altri debiti fuori bilancio conosciuti o conoscibili, salvo poi smentirsi da sola.

I CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE  ALESSANDRO LO SCHIAVO, MARCO RIZZO, LUIGI MAURANO E CATERINA DI BIASI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...