Santa Marina, grande successo per il sesto appuntamento di “Cilento Experience: un territorio da vivere”

“CILENTO EXPERIENCE: UN TERRITORIO DA VIVERE”
“Voglio fare i complimenti al sindaco di Santa Marina per aver realizzato questa struttura, da tanti anni vengo in vacanza nel Cilento, ma non immaginavo di trovare un teatro così ben fatto, con questa luci, con questa acustica, così bello”. Con queste parole Eugenio Finardi ha salutato il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato, che a fine concerto è salito sul palco ed ha voluto salutare e ringraziare il cantautore per i bei momenti di alta musica vissuti durante il concerto #FINARDIMENTE. Lo spettacolo si è tenuto al Cineteatro Tempio del Popolo intitolato a Giovanni Di Benedetto, di Policastro Bussentino, sesto appuntamento di Cilento Experience: Un territorio da vivere.
Inserito in una scenografia calda e discreta e accompagnato da una formazione inusuale e raffinata, Giovanni “Giuvazza” Maggiore alle chitarre, Claudio Arfinengo alle percussioni e Federica Finardi Goldberg al violoncello, Finardi ha accompagnato il pubblico in un percorso di racconti e considerazioni che hanno toccato temi universali ma anche aneddoti intimi, generando un’ampia tavolozza di emozioni, dalle risate alla commozione. Questo nuovo show “ripercorre i luoghi della memoria” in senso proustiano e nasce da una riflessione tutta incentrata su “40 anni di Musica Ribelle”, che parte dagli inizi della carriera del cantautore e che vuole tirare anche un bilancio di una vita passata nella musica, come ha spiegato lo stesso Finardi in apertura dello spettacolo. #FINARDIMENTE riapre un archivio musicale e umano riscoprendo il “sé” ragazzo, prima della grande popolarità. La stessa persona di oggi, eppure al contempo qualcuno che non esiste più, una rappresentazione “esterna” di sé, il Finardi percepito dagli altri, un Finardi vero sicuramente, tuttavia inesistente se non nella mente di chi si è costruito un’idea di lui. In scaletta, insieme ai brani fondamentali della sua lunga carriera, anche alcune chicche mai eseguite dal vivo, che sono diventate nel tempo dei classici, come “Il Vecchio Sul Ponte” e “Shamandura”.
Il settimo e ultimo appuntamento di “CILENTO EXPERIENCE – Un Territorio da Vivere”, è fissato per sabato 3 febbraio 2018, al Cineteatro Tempio del Popolo con TASKAYALI, considerato dagli addetti ai lavori il più promettente pianista europeo.

Tutti gli eventi inclusi nel programma di CILENTO EXPERIENCE mirano da un lato, a celebrare le valenze ambientali e gli aspetti culturali dei comuni partecipanti, dall’altro a caratterizzare il prodotto turistico locale offrendo al visitatore la possibilità di conoscere varie sfaccettature della comunità che li ospita. L’impegno va dunque nella direzione di un turismo culturale consapevole e meno votato al consumo dei luoghi. La destagionalizzazione della programmazione è mirata a creare un momento di attenzione culturale in periodi di bassa stagione dove, grazie ad un efficace programmazione artistica, si punta ad aumenti rilevanti delle presenze turistiche.

L’evento “Cilento Experience: Un territorio da vivere” è finanziato dalla Regione Campania a valere sulle risorse del PROGRAMMA OPERATIVO COMPLEMENTARE (POC) 2014-2020 LINEA STRATEGICA 2.4 “RIGENERAZIONE URBANA, POLITICHE PER IL TURISMO E CULTURA” AZIONE 3 – “INIZIATIVE PROMOZIONALI SUL TERRITORIO REGIONALE”

COMUNICATO STAMPA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...