CAPACCIO PAESTUM, SI’ A UN “PICCOLO TRIBUNALE DI PROSSIMITÀ” CON ROCCADASPIDE

 

Il Sindaco di Capaccio Paestum, Franco Palumbo, ha visitato stamattina gli uffici del Giudice di Pace, a Capaccio Scalo, in via Giovanni Sacco. Il primo cittadino ha portato i saluti alla neo Giudice di Pace dell’ufficio di Capaccio Scalo, la dott.ssa Pellegrino, anticipando l’imminente inaugurazione dell’anno giudiziario. La visita, già programmata da tempo, è stata anche l’occasione per toccare da vicino questa realtà, visionare i locali scelti per ospitare gli uffici e per lanciare una nuova e interessante proposta di potenziamento. «Con le nuove competenze disegnate dal decreto 116/2017 è facile immaginare che presto il livello delle risposte della giustizia ai cittadini muterà per via delle nuove materie che saranno attribuite alla competenza dei Giudici di Pace. – afferma il Sindaco di Capaccio Paestum, Franco Palumbo – Rispetto a tale quadro, la politica ha il dovere di anticipare gli scenari creando nuove condizioni di sviluppo per le comunità. Da queste premesse, il progetto su cui stiamo lavorando non è solo il potenziamento e la nuova organizzazione degli uffici del Giudice di Pace, ma la pianificazione di quello che diventerà un vero e proprio “piccolo tribunale di prossimità “ a disposizione dell’intero comprensorio. Sarà uno spazio moderno ed attrezzato in cui ogni attore del “mondo giustizia” troverà dignità e certezza delle regole. In tale direzione, faccio appello al Sindaco di Roccadaspide, Gabriele Iuliano: uniamo le forze, con un bacino di oltre sessantamila abitanti si può programmare qualcosa di veramente straordinario».

C.S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...