Camerota, le casse del Comune sono in rosso: politici nei panni di spazzini

Le casse del Comune sono in rosso e i componenti dell’Amministrazione Comunale decidono di travestirsi da operatori ecologici. Accade a Camerota dove, dall’11 giugno scorso, giorno dell’insediamento della squadra di Terradamare al governo, si respira un’aria diversa. Oggi queste azioni sono diventate quasi la normalità. Cose che non si vedevano da quarant’anni nel Comune a ridosso del monte Bulgheria che affaccia sul mare cristallino dell’area protetta degli Infreschi.

In vista delle vacanze Pasquali, consiglieri e assessori si sono dati appuntamento tra le stradine del centro storico di Camerota capoluogo e, armati di attrezzi vari e una ricca dose di buona volontà, hanno avviato un lavoro di sistemazione e pulizia. Una giornata ecologica targata Terradamare. Un nuovo modo di agire che sta contagiando anche i cittadini: «Vedere dei politici strappare l’erba e togliere le cartacce dove tra qualche giorno passeranno i turisti per visitare la nostra meravigliosa terra, è qualcosa di straordinario».

E già, qualcosa fuori dall’ordinario ma che dovrebbe diventare normalità un po’ ovunque. Non è la prima volta che l’Amministrazione guidata dal sindaco Mario Salvatore Scarpitta compie azioni del genere. Già dopo pochi giorni dall’insediamento, infatti, gli amministratori, freschi di nomina, si sono rimboccati le maniche e, con la collaborazione di tanti volontari, hanno organizzato diverse giornate ecologiche in giro per le quattro frazioni del Comune.

C.S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...