Castellabate, IC Castellabate: scuola aperta di pomeriggio con i progetti di inclusione Pon/Fse

CASTELLABATE CONSIGLIERI DI OPPOSIONE RISPONDONO ALAL CONSAC
Al via i progetti di inclusione sociale e lotta al disagio giovanile finanziati con fondi Pon/Fse presso l’Istituto Comprensivo Castellabate. A partire da lunedì 26 marzo 2018 la scuola rimarrà aperta diversi pomeriggi a settimana e agli studenti verranno proposte attività extracurricolari di musica e canto, discipline mot­­orie, attività laboratoriali di italiano e matematica, che amplieranno i percorsi curriculari.La scuola cilentana, infatti, ha partecipato al bando del Ministero dell’Istruzione candidando il progetto “Viaggio in un’esperienza di crescita” all’accesso dei fondi del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. La proposta è stata valutata favorevolmente dal Miur ed è stata inclusa nei percorsi finanziati.«L’accesso ai fondi europei ci consente di ampliare l’offerta formativa tenendo aperti i nostri plessi oltre il consueto orario – spiega la dirigente scolastica Gina Amoriello – In questo modo i ragazzi, che vivono in un territorio periferico rispetto ai grandi centri e hanno limitate opportunità di accesso a iniziative extracurriculari, potranno vivere la scuola come spazio di comunità anche in orario pomeridiano. L’obiettivo è intervenire in modo mirato soprattutto sugli alunni con difficoltà e bisogni specifici, che potrebbero essere esposti a rischi di dispersione. Grazie ai percorsi formativi che abbiamo attivato, coinvolgendo sia i nostri docenti sia esperti esterni e altri soggetti del territorio, gli studenti potranno beneficiare di azioni di rinforzo delle competenze del curricolo e di base, in raccordo con le attività programmate dai docenti nelle rispettive classi».I moduli formativi dell’Istituto Comprensivo Castellabate si snoderanno da fine marzo a giugno 2018, coinvolgendo circa 200 alunni tra Scuola Primaria e Secondaria di I grado.Sette i corsi attivati: i due denominati “Una rete per stare insieme” ampliano l’offerta di educazione fisica per la Secondaria di I grado e si tengono uno a San Marco e l’altro a Santa Maria; il modulo “Una voce tante voci” riguarda la musica e il canto corale e coinvolge gli alunni sia della Primaria che della Secondaria di Perdifumo; i due percorsi di lingua italiana “Riscopriamo la lingua madre” coinvolgono la Primaria con sede di svolgimento a San Marco e la Secondaria di I grado con sede a Santa Maria; i due percorsi di matematica “I numeri non sono un problema”, infine, si svolgeranno sia per la Primaria che per la Secondaria a Santa Maria.

C.S.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...