Cilento, “Un Parco Cardioprotetto”: defibrillatore e formazione del personale per i lidi 

 

PARCO CARDIOPROTETTO
Grazie ad un protocollo d’intesa tra il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni e la Confesercenti della Provincia di Salerno, con la collaborazione della Federazione Sindacale di Categoria degli Stabilimenti turistici Balneari e l’Associazione degli stabilimenti balneari di Camerota, saranno realizzati “i Lidi del Parco cardioprotetti” con la dotazione di un defibrillatore e la conseguente formazione di personale dei Lidi stessi. Tutela dell’ambiente e valorizzazione del territorio: questi gli obiettivi a cui si punta attraverso maggiori servizi a turisti e bagnanti. Si mira anche alla realizzazione di sistemi di prevenzione e salvaguardia di ogni azione che possa minare l’integrità della flora e della fauna del territorio. “Un particolare grazie al Presidente di Confesercenti Salerno Raffaele Esposito, con il quale nei prossimi giorni firmeremo il protocollo, già approvato nel Consiglio Direttivo del Parco” ha fatto sapere il Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino. Inoltre diverse le regole che i lidi dovranno rispettare come l’utilizzo di prodotti biodegradabili per igiene dei fruitori, limitazione degli impianti sonori e dell’inquinamento luminoso, gestione delle passerelle realizzate dal Parco, la messa a disposizione di punti di informazione per la promozione delle attività del parco, eliminazione delle barriere architettoniche, l’utilizzo di mezzi di trasporto a basso impatto ambientale e di energie alternative.

REDAZIONE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...