Castellabate, alcune osservazioni del consigliere Maurano sugli argomenti trattati nell’ultimo Consiglio Comunale

 

CASTELLABATE MAURANO SU CONSIGLIO COMUNALE
“Venerdì di passione per i cittadini di Castellabate anche per le scelte amministrative – inizia così la nota stampa del consigliere di minoranza del comune di Castellabate Luigi Maurano che fa alcune osservazioni sugli argomenti trattati nell’ultimo Consiglio Comunale che si è tenuto la settimana scorsa – infatti nell’ultimo Consiglio Comunale è stata istituita l’imposta di soggiorno e sono state confermate le alte aliquote della TARI e di altri servizi a domanda individuale come il trasporto scolastico, le lampade votive , la mensa, i parcheggi etc. – ha spiegato Maurano –
È impensabile istituire una tassa di soggiorno con tutto l’aspetto organizzativo che ne consegue ad inizio Aprile, in piena apertura della stagione estiva. È una mancanza di rispetto verso tutti gli operatori turistici a qualsiasi livello. Manca peraltro un piano di investimenti dei futuri introiti con la possibilità, neanche tanto nascosta, che i proventi, più che essere investiti per il miglioramento dei servizi turistici ,vadano a coprire buchi di bilancio o a finanziare la partecipazioni a fiere ed eventi a qualche pseudo autoproclamatosi guru del turismo. In piena estate, poi, tutti gli operatori e i proprietari di case vacanze dovranno versare l’importo entro il sedicesimo giorno del mese (pena una sanzione che può arrivare anche a 500 euro), redigere i registri e compilare questionari. Insomma un gran casino che deriva proprio dall’approssimazione dell’Amministrazione di istituire all’ultimo momento questa nuova imposta.

Arriviamo poi alla TARI. Oggi in Consiglio i componenti della maggioranza hanno avuto il coraggio di affermare che hanno ridotto la tariffa. Ecco, è giusto che sappiate che trattasi di una semi fake news. Infatti hanno previsto due riduzioni (30% per i nuclei familiari composti da una sola persona e 50% per le parti esterne di bar e ristoranti) sull’aumento dello scorso anno da loro voluto e votato.
Per farvi un semplice esempio è come se qualcuno prendesse 100 euro dalle vostre tasche il giorno prima e poi vi restituisse 20 euro il giorno dopo. Voi lo ringraziereste o lo mandereste a quel paese??

Ovviamente come sempre ci sono state anche proposte da parte nostra: riduzione della TARI per le giovani coppie, per le attività condotte da under 35 e per le attività di nuova apertura (ultimi tre anni); agevolazioni per le famiglie che hanno un reddito ISEE inferiore a 6.000 euro; trasporto scolastico gratuito; retta della mensa basata su di un criterio di proporzionalità; agevolazioni sull’imposta di soggiorno per flussi turistici stranieri in particolare quelli inerenti i matrimoni. Logicamente tutte queste proposte non sono state accolte dalla maggioranza.

Allora, se dovessimo sintetizzare con un’immagine storico-narrativa l’intera maggioranza comunale nell’ultimo Consiglio Comunale utilizzeremmo sicuramente la figura animata di Re Giovanni d’Inghilterra” conclude così il consigliere di opposizione Maurano.

REDAZIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...