Cilento, accordo tra Ente Parco e CIRBISES per il progetto “Biodiversità, resilienza e cambiamenti climatici”

tenuta
Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni ha presentato al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, un programma di studi e progetti di sistema da realizzare, nel corso dell’annualità 2017/2018, nell’ambito delle attività dirette alla conservazione della biodiversità. Ciò in ragione del fatto che l’ente Parco mira a promuovere e favorire la ricerca scientifica nel settore della conservazione della natura per il territorio di propria competenza. Proprio nell’ambito di tale programma, rientra il progetto “Biodiversità, resilienza e cambiamenti climatici”, finalizzato all’analisi della trasformazione degli usi dei suoli e all’individuazione di progetti pilota utili a garantire una migliore integrazione tra conservazione della biodiversità e attività antropiche sostenibili. Così l’Ente Parco ha richiesto al CIRBISES la disponibilità a realizzare l’attività di ricerca nell’ambito del progetto in questione, comprendente attività di coordinamento scientifico del progetto di sistema; acquisizione e archiviazione dei dati già disponibili in letteratura tecnico-scientifica inerenti la biodiversità vegetale; acquisizione carte Corine Land Cover dal 1990 al 2012; elaborazioni e analisi dei cambiamenti; individuazione dei progetti pilota da attivare nei Parchi nazionali del progetto di sistema. Di risposta il CIRBISES ha manifestato la propria disponibilità a realizzare quanto richiesto, per un importo complessivo pari ad € 18.000,00. Entro il prossimo 15 Novembre 2018 sarà redatta una relazione scientifica finale sulle attività realizzate nonché tutti i dati e i risultati. Il CIRBISES, Centro Interuniversitario di Ricerca Biodiversità, Servizi Ecosistemici e Sostenibilità con sede in Roma, è una struttura interuniversitaria nata per lo studio, la conservazione e la gestione della diversità vegetale, mediante la promozione di programmi innovativi di ricerca di base e applicata. Svolge inoltre attività di alta formazione e divulgazione, nel campo della biodiversità.

REDAZIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...