Albanella, approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di un agrinido

Cos-e-un-agrinido
Ristrutturazione, adeguamento e ammodernamento della scuola di Cerrina: approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di un agrinido. La spesa complessiva per il completamento delle opere è di 500.000 euro. Gli interveni saranno finanziati con fondi della Regione Campania, nell’ambito della misura “Programmazione di interventi in favore della prima infanzia”. L’obiettivo è il rafforzamento dei servizi di cura per minori e il potenziamento della rete di servizi socio-educativi. “Si riconferma l’impegno dell’amministrazione comunale per le scuole di ogni ordine e grado – afferma il sindaco Renato Josca – con una ulteriore valorizzazione dell’asilo nido di Cerrina, già precedentemente riqualificato da questa amministrazione e che ora, con questo finanziamento diventerà un vero e proprio fiore all’occhiello del territorio e punto di riferimento tra le strutture dedicate allo sviluppo psichico e formativo dei bambini. L’impegno della nostra amministrazione per i ragazzi è forte e soprattutto costante. Lo dimostrano anche i due premi conquistati, a livello regionale, nell’ambito del concorso sulla sicurezza stradale che abbiamo promosso nelle scuole del territorio”. Il progetto per la scuola di Cerrina prevede la ripavimentazione dell’area, con lutilizzo di pietra locale e il rafforzamento delle recinzioni esterne per garantire la sicurezza dei piccoli alunni. Sarà realizzato un laboratorio didattico dove i bambini, con l’aiuto delle insegnanti, creeranno un piccolo orto da curare. La scuola e il laboratorio saranno collegati da un tunnel in plexiglass e la struttura sarà dotata anche di una mappa tattile per non vedenti. Previsto il rifacimento dell’impianto di illuminazione e la sistemazione dell’area esterna, con nuove attrezzature per i bambini e l’installazione di un parco giochi attrezzato. Sul tetto sarà installato un impianto fotovoltaico e la struttura sarà dotata anche di una moderna cucina industriale per la preparazione dei pasti in loco. “La nuova scuola di Cerrina – spiega il consigliere comunale delegato alle politiche sociali, Rossella Vairo – consentirà ai bambini di crescere in un ambiente salubre e immersi nel verde. La struttura è l’ideale per la creazione di un agrinido, che permetterà un contatto diretto con l’ambiente. Sin dalla più tenera età, i bambini potranno imparare così a rispettare e curare la natura che li circonda”. Il progetto è già approdato in Regione Campania. In caso di esito positivo, i lavori saranno effettuati entro il 2018. Sarà a carico del Comune di Albanella l’onere della mautenzione e della gestione della struttura per almeno i cinque anni successivi.

C.S.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...