Napoli, alla Sala “Silvia Ruotolo” si proietta “Vittima della mia libertà”, lunedì 14 maggio alle 10,30

 

foto film

 

A seguire un dibattito sul disagio giovanile e gli ideali di libertà

Terza proiezione pubblica del film “Vittima della mia libertà”. Lunedì 14 maggio alle ore 10,30, presso la sala consiliare “Silvia Ruotolo” alla Municipalità 5 Vomero-Arenella del Comune di Napoli (via Morghen 84), davanti ad un pubblico di studenti, giornalisti e addetti ai lavori, si proietterà il lungometraggio, scritto e diretto da Davide Guida, che non parla di bullismo in senso stretto, ma allarga l’argomento discutendo del disagio e delle ideologie liberali dei giovani. Il film è prodotto in low-budget da DGPhotoArt in collaborazione con Associazione Artisti Sotto il Vesuvio, un gruppo di attori di varia formazione artistica e culturale della Campania: fra questi Elisabetta Mercadante, Flora Febraro, Benito Gaudino Raimo, Lina La Mura, Vincenzo Frattini, Laura Frattini, Taisia Fiore, Christian Maglione, Carla Gentile, Rosaria Romano, Michele D’Onofrio, Michele Ippolito, Felice Arcidiacono, Adriana Mascia, Vincenzo De Pascale, Ciro Giorgio, Mario Todaro, Carmen Percontra, Magda Mancuso, Maria Aprile, Concetta Anatriello, Gianni Capezzuto, Maryann Marrazzo, Ciro Andolfo, Bruno Bonfiglio, Alfonso Russo.

La protagonista non è solo vittima di bullismo, ma anche di un sistema corrotto che induce l’interlocutore a pensare che le ingiustizie non vadano combattute, ma avallate per omologazione, per timore di esprimere il sé pensante… un sistema che punisce la meritocrazia, assecondando la violenza psicologica del branco” dichiara Elisabetta Mercadante, attrice interprete nel ruolo della protagonista, la studentessa liceale Simonetta Fiorillo.

Proprio per discutere di disagio giovanile e ideologie liberali, il film è abbinato ad un breve dibattito a tema che precederà e seguirà la proiezione. Gli indirizzi di saluto spettano al Presidente della Municipalità 5 Paolo De Luca e all’Assessore alle Politiche Giovanili Alessandra Clemente. Interverranno in qualità di relatori l’avv. penalista Margherita Siniscalchi consigliere di municipalità del Comune di Napoli, a seguire il Prof. Gianfranco Sanna dirigente scolastico del Liceo Statale Giuseppe Mazzini e la Prof.ssa Daniela Speranza, psicologa nonché referente MIUR bullismo e cyberbullismo. Modera il dibattito il regista Davide Guida che interverrà insieme ai principali attori del film e a chiunque voglia dire la propria sull’argomento.

Ai principali protagonisti coinvolti nell’evento saranno effettuate videointerviste a cura della attrice e presentatrice TV Flora Febraro e di DGPhotoArt.

L’ingresso è libero.

C.S.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...