Castellabate, IC Castellabate, festa della musica e dell’impegno con “Uniti nella musica”

 

-DS Amoriello e Angela Musco
È stata una grande festa della musica e dell’impegno alla cittadinanza attiva quella che si è svolta sabato 12 maggio 2018 a Santa Maria presso la sede centrale dell’Istituto Comprensivo Castellabate. L’occasione è stata offerta dalla manifestazione “Uniti nella musica”, voluta dalla scuola cilentana a chiusura della “Settimana nazionale della musica a scuola”, ma anche in adesione alla mobilitazione nazionale degli scuole italiane per la pace in Siria e in riferimento alle celebrazioni per i 70 anni della nostra Costituzione.

La mattinata, densa di eventi, si è aperta con i saluti della dirigente scolastica Gina Amoriello e una lezione-concerto della violinista Angela Musco, che esegue concerti in tutto il mondo e realizza attività didattiche presso le accademie musicali e le scuole della Campania.
Si è tenuta poi l’esibizione delle classi I, II e III della Scuola secondaria di I grado dei plessi di Perdifumo, Santa Maria e Castellabate, che hanno eseguito alcuni brani per flauto tratti dal repertorio della musica popolare e napoletana e grandi classici della musica leggera.
La lettura di componimenti a tema ha scandito le varie fasi della manifestazione che hanno visto un crescendo di emozioni con le attività realizzate dagli alunni in adesione alla manifestazione nazionale “Scuole in piazza per la pace in Siria”: temi, pensieri, cartelloni, video e presentazioni multimediali hanno contrassegnato questo momento di grande partecipazione alle vicende del popolo siriano.
L’ultima parte della mattinata ha visto la consegna di una copia della Costituzione ad una rappresentanza di alunni delle classi terze e la distribuzione a tutti gli studenti del volumetto contenente la Carta fondamentale, realizzato su iniziativa della Presidenza della Repubblica e del Ministero dell’Istruzione.

«Siamo contenti di aver offerto ai nostri ragazzi una significativa occasione per essere sempre più protagonisti della loro crescita – spiega la dirigente scolastica Gina Amoriello – Molto interessante è stato l’approfondimento sul violino presentato della musicista Angela Musco, la cui capacità comunicativa ha coinvolto i presenti. Pregevoli anche le attività coordinate dal nostro valido corpo docente: di grande intensità sono state sia le esibizioni musicali dei ragazzi sia i lavori che hanno presentato per dare voce alla drammatica quotidianità vissuta dal popolo siriano. Consegnando agli studenti una copia della Costituzione, li ho invitati a leggerla per approfondire i principi e i valori che sono alla base della nostra comunità».

C.S.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...