ANTENNA DI TELEFONIA MOBILE IN LOCALITA’ LAGO A CASTELLABATE, LO SCHIAVO:” BISOGNA RIMUOVERLA AL PIU’ PRESTO”

36462909_690353091297114_1414405959765196800_n.jpg

“A breve entrerà in funzione l’impianto per la telefonia mobile VODAFONE installato circa tre giorni fa, senza alcun preavviso per la popolazione, sul piazzale dei Rocchi alla frazione Lago. Un angolo suggestivo che quotidianamente ospita tantissime persone, famiglie, che vanno al mare per respirare aria pulita, immergersi in acque cristalline, rilassarsi al sole, in uno dei parchi marini più grandi e belli d’Italia”. – Inizia cosi la nota stampa del capogruppo di opposizione del comune di Castellabate Alessandro Lo schiavo in merito all’istallazione dell’antenna vodafone nella frazione Lago-.

“Tutto questo dovrebbe rappresentare un monito contro qualsiasi tipo di speculazione, invece ci ritroviamo un traliccio di circa 20 mt installato su di un cassone mobile su gomma, circondato da rete di cantiere, che fa da bella mostra all’ingresso del piazzale a meno di 50 mt dalle abitazioni presenti nell’area.
Precisiamo – fa sapere Lo schiavo- che lo stesso era stato posizionato quasi alla fine del Piazzale, all’ingresso della spiaggia e solo il ribellarsi dei cittadini presenti, ha permesso lo spostamento in un punto diverso da quello convenuto. Questo a significare l’approssimazione con la quale è stata affrontata la questione, ignorando qualsiasi preoccupazione che poteva scaturire dall’aver un apparecchio di quelle dimensioni in un centro abitato ad un altezza relativamente bassa e con un campo elettromangetico molto forte.
E’doveroso chiedersi ed interrogarsi – sottolinea il consigliere- se l’iter seguito dalla Compagnia telefonica Vodafone sia perfettamente conforme e rispondente alla normativa vigente, e, se il Comune di Castellabate abbia eseguito controlli adeguati prima del rilascio di qualsiasi atto autorizzativo.
Ora, al di là della mera verifica concernente la legittimità e/o regolarità della pratica amministrativa, che di certo gli organi competenti hanno il dovere, anzi l’obbligo, di avviare preventivamente e d’ufficio, di propria iniziativa, a prescindere da qualunque istanza e richiesta proveniente da singoli consiglieri comunali o cittadini, chiediamo all’Amministrazione Comunale di rimuovere la stazione mobile di telefonia vodafone, di impegnarsi a redigere un Piano di localizzazione degli impianti di trasmissione della telefonia mobile, di dotarsi di un apposito regolamento inteso ad individuare i siti da utilizzare , tenendo conto in primis della salute di tutti, della morfologia del territorio, della funzionalità delle rete.
Ci auguriamo- chiosa Lo Schiavo-  che Piazzale dei Rocchi, come tanti altri luoghi rinomati di questo territorio, non diventi un palcoscenico dove far esibire questi mega impianti.

REDAZIONE 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...