Imbarcazione accessibile e gruppo comunale di Protezione civile sezione sommozzatori

87cec65e-7a8f-4ec0-8db3-60aef3e833a0.jpg

 

Verrà inaugurata domani pomeriggio, 31 luglio 2018, alle ore 18,30 presso il porto di Agropoli, una imbarcazione, modificata per consentire l’accesso autonomo ai disabili, paraplegici e tetraplegici che vogliano godere dei fondali di Agropoli. Sarà possibile per loro entrare in barca senza alcuna difficoltà. La stessa verrà utilizzata anche dal nucleo comunale di Protezione civile di Agropoli in caso di interventi in mare, anche eventualmente di supporto alla locale Guardia costiera. Nel giugno 2017, il Comune di Agropoli affidò alla scuola diving Yoghi di Agropoli il compito di formare 10 subacquei per il nucleo di Protezione civile di Agropoli. Espletato tale incarico, la scuola subacquea metterà a disposizione del Comune di Agropoli mezzi e materiale per far sì che l’estate 2018 possa trascorrere con un aiuto in più per la Guardia costiera nel circondario. Oltre alla imbarcazione di 10 metri, con entrata accessibile e adibita anche per trasporto barelle e per l’assistenza ai bagnanti ed ai diportisti in difficoltà, saranno a disposizione dei volontari anche una barca più piccola, di 5 metri, per poter arrivare fin sotto costa. I 10 sommozzatori, che tenderanno ad aumentare nel prossimo futuro, avranno mute e materiale fornito dalla scuola, in comodato d’uso gratuito. Inoltre la stessa fornirà anche palloni di sollevamento, sorbona per aspirare sabbia in piccole quantità, martello pneumatico subacqueo, materiale video collegato direttamente a bordo della imbarcazione per scandagliare il fondale. L’iniziativa è stata fortemente voluta dal sindaco Adamo Coppola; il Comune fornirà in cambio alla scuola diving, l’ormeggio gratuito presso il porto. Una scelta che ha visto il forte impulso dell’assessore al Porto e Demanio, Eugenio Benevento e della consigliera con delega alla Protezione civile, Maristella Buonora. «La sinergia pubblico – privato – afferma il sindaco Adamo Coppola – continua a dare frutti positivi in termini di servizi alla cittadinanza. E siamo ancora più orgogliosi quando tali risultati sono funzionali a migliorare l’accessibilità per le persone diversamente abili. Inoltre il gruppo di Protezione civile si arricchisce di sempre maggiore professionalità al fine di essere sempre più preparati in caso di emergenze».

C.S.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...