Castellabate, messa in sicurezza dell’IIS Vico De Vivo: la denuncia del consigliere Lo Schiavo

40086264_2207687539259122_1939377042101370880_n
“Inizia un nuovo anno scolastico e l’Istituto è ancora privo del suo ingresso principale – inizia così la nota stampa del capogruppo di opposizione del comune di Castellabate Alessandro Lo Schiavo indirizzata alla Provincia di Salerno e al sindaco di castellabate con il fine di sollecitare i lavori di manutenzione dell’ IIS Vico De Vivo S.Marco di Castellabate. Un situazione che il consigliere Lo Schiavo aveva già evidenziato in passato quando l’ingresso principale della scuola fu chiuso diversi mesi fa. Ad oggi ancora nulla è cambiato.“Per circa sette mesi gli alunni, le famiglie ed il personale tutto della sede di San Marco hanno pazientato utilizzando un percorso alternativo che ha garantito loro tra mille difficoltà l’ingresso ed il nomale svolgimento delle lezioni”, sottolinea Lo Schiavo. “Dopo tante riunioni, passerelle di politici e funzionari, siamo ancora qui a constatare la totale assenza delle istituzioni – continua – L’istituto, che già vive una situazione di precarietà determinata da un sistema dei trasporti inadeguati, da una normativa stringente che penalizza le scuole ubicate nei piccoli centro e da una politica insensibile ed assente, si trova ora a convivere con questo ulteriore ostacolo”.“Quando parliamo di scuola parliamo dei giovani, del loro futuro, delle possibilità che si offrono alle famiglie in termini di offerta formativa per i propri figli, insomma ipotechiamo per il nostro territorio un futuro migliore. Aggiungo anche l’aspetto economico e la ricaduta che essa ha sulle tante attività commerciali presenti”. E il consigliere conclude sollecitando chi di competenza a prendere gli opportuni provvedimenti:“Sta a voi, alla vostra coscienza, all’amore che avete o che fate finta di avere verso i giovani, verso la cultura, verso l’esistenza di questa realtà scolastica, che ha fatto la storia del territorio sin dagli anni cinquanta . Attiviamoci tutti affinché nel breve periodo questi benedetti lavori abbiano inizio e si metta in campo un’azione sinergica che permetta di rilanciare realmente questo istituto, l’unico d’istruzione superiore presente nel nostro Comune”.

REDAZIONE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...