TORCHIARA, STORYRIDERS, GRANDE SUCCESSO PER L’EDIZIONE 2018

 

Il taglio della torta, opera del talentuoso pasticcere Giuseppe “Pino” Palumbo, ha concluso la quarta edizione della rassegna Storyriders, organizzata dall’associazione culturale Ergo South insieme con il Comune di Torchiara e Sicme Energy ed i patrocini della Regione Campania, della Provincia di Salerno, del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni e dell’Unione Comuni Alto Cilento.

Tre giorni che hanno trasformato il fascinoso borgo di Torchiara nella capitale dei “cunti e dei racconti”, ricchi di incontri letterari, laboratori di scrittura ri-creativa tenuti da Raffaele Aragona, la mostra dell’artista Elio Rumma che ha dialogato con Marcello Napoli ed Angela Riccio, proiezioni cinematografiche, degustazioni di prodotti tipici non solo cilentani, ma anche espressione di altri territori come l’Osteria La Pignata di Bracigliano e la pasticceria di Pino Palumbo in quel di Roccapiemonte.

Fil rouge delle intense giornate declinate tra il Palazzo Baronale e Borgo Riccio – dimora storica italiana – è stato, a cinquant’anni anni dal suo dirompente inizio, il ’68 raccontato da diverse angolazioni da Marcello Veneziani e da Don Virginio Colmegna, presidente della Fondazione Casa della Carità di Milano. Uno spaccato storico ancora di pregnante attualità ribadito anche bel dialogo intessuto da Livia Aymonino e Cinzia Dato che hanno affrontato il Sessantotto attraverso gli occhi delle donne, dalle pari opportunità ai pari opportunismi mentre Licia Giaquinto e Gianguido Palumbo, con i loro romanzi, hanno offerto originali spaccati della realtà meridionale sospeso tra ragione e magismo.

Focus, come detto, sulle eccellenze locali con la presentazione delle undici aziende premiate le cui storie confluiranno in un libro curato da Alfonso Sarno e promosso dalla Banca di Buccino e dei Comuni Cilentani: Santomiele, Le Delizie dell’Acquavona, Cilento Alleva, Casebianche, Cantine Barone, De Conciliis, La Giara, Tenuta Chirico, Siniscalchi, Casearia Calabritto, Stella del Sud.

Storyriders, occasione sì per interagire con scrittori,  opinionisti, artisti ed il meglio dell’enogastronomia, ma anche palestra per nuovi autori. La rassegna si è conclusa con la presentazione del volume che racchiude gli scritti dei partecipanti dello scorso anno e degli altri scrittori invitati e l’assegnazione dei riconoscimenti ai concorrenti del concorso letterario Common People 2018, questo il suo nome, consegnati da Gennaro Guida, assessore Cultura e Turismo del Comune di Torchiara e dalla presidente di giuria Milena Esposito. A condurre la serata è stata Nunzia Schiavone.

Ecco i vincitori e i segnalati della nuova edizione del Concorso Nazionale “Common People – StoryRIDERS”.
Gran Premio della Giuria:
Marcello Napoli

– Sezione “Common People Racconti”:
1° classificato: Andrea Cosentino
2° classificato: Rachele Siniscalchi Montereale
3° classificato: Laura Vargiu

– Sezione: “Common People Energia”:
1° classificato: Therry Ferrari
2° classificato: Carlo Crescitelli
3° classificato: Fulvio Fapanni

Segnalazioni:
– Luigi Di Mieri
– Giuseppina Giudice
– Rossella Renzi

Segnalazione fuori concorso:
– Patrizia Del Verme

C.S.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...