CASTELLABATE, MAURANO:”GLI EDIFICI SCOLASTICI DEL COMUNE NON HANNO I CERTIFICATI DI AGIBILITA’!!!”

1497733_10202097358028764_1281364706_n-e1530031216356

Gli edifici scolastici del comune non hanno i certificati di agibilità.  È quanto viene confermato dagli uffici comunali in risposta all’ interrogazione fatta alcuni giorni fa dal consigliere di opposizione  Caterina Di Biasi. – Inizia cosi la nota stampa del consigliere di minoranza Luigi Maurano in merito alla richiesta al comune di risposte riguardo all’agibilità degli istituti scolastici sul territorio di Castellabate –

Si citano alcuni piccoli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria che sono stati eseguiti che non migliorano, però, la qualità e soprattutto non garantiscono la sicurezza delle scuole. C’è anche una “relazione esplicativa delle prove sugli edifici scolastici” di Luglio 2018 dalla quale <<si evince la necessità di eseguire ulteriori prove sperimentali ai fini della verifica sismica>>.
Basti pensare che, – continua Maurano – nella nota di risposta fornitaci ,gli edifici scolastici presenti sul territorio vengono definiti “FATISCENTI”.
Quindi da un lato il Sindaco parla di scuole sicure e funzionali quando deve rispondere alla stampa e dall’altro afferma, tramite gli uffici, che le scuole sono fatiscenti e senza certificati di agibilità quando deve fornire una risposta scritta e ufficiale.

Neanche una parola, poi, sulla scala antincendio che non è collegata con un piano della scuola a Castellabate. Si vede che non è stato ritenuto importante il fatto che tutti i giorni ragazzi, insegnanti e personale frequentano quella zona dell’edificio.

Roosevelt affermava che la scuola doveva essere l’ultima spesa su cui l’America era disposta a economizzare.
A Castellabate, invece, – conclude il consigliere- è l’ultima spesa in generale: viene dopo il carburante, dopo le aiuole della Casa Comunale, dopo i palchi, dopo i premi, dopo i maxi orologi, dopo i tabelloni, dopo le auto nuove della polizia locale, dopo le collaborazioni e gli incarichi esterni, dopo le indennità di Sindaco e Assessori, dopo i fuochi … ma dopotutto ogni Amministratore ha le sue priorità. Tocca ai cittadini decidere poi da che parte stare.

REDAZIONE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...