Agropoli, dal 1976 è in attesa di un alloggio comunale: politica assente

agropoli-municipio.jpg
Presenta domanda per un alloggio popolare dal 1976 e ad oggi ancora non è stata soddisfatta la sua richiesta: si tratta del caso segnalato alla nostra redazione da un cittadino di Agropoli che, nonostante fosse in lista nell’ultima graduatoria, l’ente comune non gli ha ancora assegnato una casa dove poter abitare insieme a sua figlia. “Il comune assegna le case a chi vuole- ha dichiarato con rabbia il cittadino- nell’ultima graduatoria ero in lista io e mi sono trovato fuori senza una spiegazione plausibile-spiega senza capire le ragioni per le quali non è stata accolta la sua richiesta-dopo aver presentato domanda per un alloggio popolare ,faccio domanda dal 1976 e oggi sempre ultimo. “Chi dovrebbe essere aiutato non è aiutato”. E’ risaputo che le case popolari sono di proprietà del Comune di residenza o di enti statali che vengono messe a disposizione di chi, a causa di più fattori, non riesce a pagare l’affitto. Si tratta, quindi, di un grande aiuto per i cittadini più bisognosi che altrimenti non avrebbero una propria abitazione. Sulla base di tutta la documentazione consegnata dai cittadini richiedenti, vengono poi assegnati dei punteggi, dopodichè viene stilata una graduatoria per l’assegnazione degli alloggi. In questo caso, dopo tanti anni di richieste, il cittadino che ha messo in risalto la sua problematica si vede ancora senza una degna abitazione.Intanto si augura che chi di competenza si attivi per aiutare a risolvere il problema e a fornire l’aiuto indispensabile di cui necessita.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...